Il Casale della Cervelletta invaso da topi, piccioni e dai loro escrementi

10 giugno 2016 - Dopo diverse lettere di richiesta inviate dall’Associazione Uniti per la Cervelletta al Patrimonio e al Municipio finalmente è stata data l’autorizzazione per un sopralluogo. Lo spettacolo raccapricciante ma non certo sorprendente che si è presentato davanti agli occhi del piccolo gruppo di persone che sono entrate nel Casale settecentesco era quantomeno disgustoso. Le fotografie riprese con il cellulare non riescono a rendere bene l'idea dello squallore e soprattutto dell’ambiente malsano dovuto alla sporcizia dei locali, peggiorato grazie al lungo stato di abbandono della struttura. Tanto per dare un esempio, i libri per ragazzi della biblioteca sono ormai tutti da buttare considerato il fatto che si trovavano nei locali del piano superiore e precisamente nella stanza dove è stato smantellato il soffitto a cassettoni. Le infiltrazioni di acqua piovana e gli escrementi dei piccioni li hanno resi lerci e ripugnanti.
Il portone di accesso ai locali della biblioteca è stato trovato semi aperto e questo ha permesso a uccelli e roditori di agire indisturbati nel Casale Storico. Aperta era anche la porta dove gli ultimi affidatari avevano ammassato tutti i libri in scatole e nei sacchi di plastica rimuovendoli dalle precedenti collocazioni; un’idea di rispetto della cultura che non condividiamo. Ma la cosa peggiore in assoluto che si è presentata ai visitatori è stata la presenza di buste di zucchero e sacchi di farina lasciati sconsideratamente aperti che ha permesso ai topi la possibilità di fare festa come se fossero nel fantastico film di animazione “Cenerentola” della Disney. Tralasciamo i servizi igienici che di igienico non avevano veramente nulla tanto che al solo vederli facevano venire il voltastomaco.
Di responsabilità dei singoli parleremo dopo le elezioni per non turbare la contesa elettorale ma il “Pasticciaccio brutto della Cervelletta” non è ancora finito e, a parere nostro, gli errori istituzionali compiuti sulla Cervelletta continuano a perseverare con una ostinazione che lascia sconcerto nella comunità.

Articoli letti: 2254998  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti