800 cittadini indicano la Cervelletta come un luogo da tutelare
… e il IV Municipio continua a tergiversare

27 settembre 2016 - 26 settembre 2016 - Il primo impegno concreto per la raccolta firme dell’iniziativa i Luoghi del cuore del FAI, promosso dal Coordinamento di cittadini e associazioni “Uniti per la Cervelletta” nell’ambito della manifestazione "L’Arte nel Portico", è stato un piccolo successo e oltre 500 persone si sono unite a chi ha già firmato sul web. Un risultato che è solo un punto di partenza ma che esprime con forza la volontà del territorio di strappare il Casale della Cervelletta al suo stato di abbandono e restituirlo alla comunità del tiburtino e di tutta la città di Roma. Un segnale inviato alla nostra amministrazione di prossimità, il IV Municipio, dove la neo Presidente Roberta Della Casa continua a tergiversare nel dare risposte serie ad una questione che è stata un cavallo di battaglia del Movimento Cinquestelle nella passata consiliatura e sulla quale la stessa presidente aveva preso impegni precisi in campagna elettorale dichiarando al nostro sito web: “Ricordiamoci del parco Conticelli di V.Morozzo della Rocca chiuso da un anno in attesa di collaudo mentre i cittadini ne reclamano la fruibilità e come non menzionare la vicenda della Cervelletta su cui solo il M5S ha acceso i riflettori portando in Consiglio atti per il ripristino della legalità.”
La legalità è stata ripristinata, almeno sulla parte relativa al Casale, ma lo stato di abbandono non può continuare all’infinito per un bene che è sottoposto addirittura ai vincoli di tutela del Ministero dei Beni Culturali alla stessa stregua del Colosseo e di altri monumenti importanti della città. Non si può restare indifferenti ed aspettare senza fare nulla che una torre medioevale del 1200 ed un casale storico del XVII secolo crollino sotto l’indifferenza di chi può e deve fare qualcosa. Questa giunta è partita con il piede sbagliato ma confidiamo che saprà riprendersi e saprà dare al territorio quelle risposte che stiamo aspettando da anni.
La lotta per riconoscere la Cervelletta (Casale e Parco) come cosa pubblica, - dichiara il Coordinamento Uniti per la Cervelletta in un volantino distribuito alla popolazione - è stata fortemente richiesta ed ottenuta, dopo 30 anni di lotte, da parte dei cittadini ed associazioni, per la maggior parte di Colli Aniene. I gravissimi errori di gestione compiuti dalle Istituzioni (Comune, IV Municipio e Ente RomaNatura) hanno avuto come sciagurata conseguenza finale la sostituzione della gestione pubblica ad una “gestione privatistica ed affaristica”. Le proteste e le denunce hanno indotto il Comune, proprietario del Casale della Cervelletta a chiudere l’attività e di conseguenza il Casale. Questa chiusura sta condannando il Casale della Cervelletta all’oblio e abbandono. Per tutelare questo straordinario bene pubblico sottoposto a rigoroso vincolo architettonico un Coordinamento di Associazioni e Cittadini hanno dato vita a “Uniti per la Cervelletta”. Il coordinamento si propone il raggiungimento di 4 obiettivi:
• tenere viva l'attenzione di tutti sul problema;
• chiedere il restauro immediato del Casale - che ha un vincolo paragonabile a quello del Colosseo;
• la valorizzazione dello stesso e del vicino Borghetto;
• la restituzione del bene ai cittadini romani.

Per ottenere questo ci stiamo muovendo su più tavoli, il Ministero dei Beni Culturali, il Comune di Roma, l’Ente RomaNatura, il IV Municipio, etc, ma le risposte tardano ad arrivare. Per questo il cittadino deve fare la sua parte dimostrando il suo affetto per questo “Luogo del cuore” e continuando a votarlo sul sito del FAI. Un primo segnale è stato già inviato dai cittadini con una valanga di voti che non deve essere ignorata. Basta pensare che nella scorsa iniziativa del FAI il Casale della Cervelletta aveva ottenuto solo una manciata di voti. Ora, dopo il suo abbandono al degrado e all’incuria, siamo già a quota 800 (le schede firmate saranno contabilizzate nei prossimi giorni) e l’obiettivo di superare quota “Mille” è molto vicino. Serve il tuo contributo. Vota e fai votare il Casale della Cervelletta come il tuo “luogo del cuore”, per il resto faremo in modo che questo segnale alle istituzioni non cada nel vuoto.

Articoli letti: 2192898  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti