Biblioteca Nardi - La musica che salva la vita

15 aprile 2013Un appuntamento da non perdere per il prossimo venerdì 19 aprile alle 19.00 alla Biblioteca della Vaccheria Nardi. Nell’imminenza della festa di liberazione una serata dedicata alla commemorazione della resistenza degli IMI (Internati Militari Italiani), soldati italiani che durante la seconda guerra mondiale furono deportati nei lager nazisti dopo l’armistizio dell’8 settembre.
Il concerto sarà eseguito da Monica Bianchi al pianoforte e Giuseppe Giorgi al violino.
Interverrà anche Massimo Sganappa, il liutaio che ha ridato voce al violino.
Sarà un evento interessante e verosimilmente commovente. Una serata di ricordo per la resistenza degli IMI (i circa 650.000 Internati Militari Italiani che dopo l’8 Settembre furono deportati nei lager nazisti per aver rifiutato di continuare a combattere sotto la bandiera del III° Reich). Cosa c’entra la musica ? Una parte di quei soldati si salvarono perché in grado di suonare uno strumento musicale …
Nel corso della serta sarà eseguita un’opera di Bach per Pianoforte e Violino da una partitura riportata da uno di quei campi di concentramento, ed il violino suonato sarà anch’esso di analoga provenienza, a testimonianza di come la musica aiutò a sopravvivere in quelle situazioni. Oltre al breve concerto, ci saranno testimonianze, racconti ed un coro finale (pubblico compreso) per chiudere con gioia. Il racconto di Luigi, un violinista che è riuscito a sopravvivere ai campi di concentramento.
grazie alla musica, e un concerto suonato col violino e gli spartiti riportati dal lager tedesco
Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

Articoli letti: 1002583  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Commenti