Biblioteca Vaccheria Nardi – Presentazione del libro ‘Ho ucciso l’ombra del mio angelo’ di Luigi Giannelli

18 maggio 2013 Lunedì 20 maggio alle ore 17.00, presso la Biblioteca della Vaccheria Nardi in Via di Grotta di Gregna 37, si svolgerà la presentazione del libro ‘Ho ucciso l’ombra del mio angelo’ scritto dall’Ispettore di Polizia Penitenziaria Luigi Giannelli, noto nel territorio del nostro municipio per aver dedicato la sua vita al recupero dei detenuti del carcere romano di Rebibbia. Presenterà l’evento Alberto Mattone, giornalista del quotidiano La Repubblica, ed è prevista la partecipazione del Presidente uscente del Municipio IV (ex V) Ivano Caradonna e del Presidente dell’Istituzione Biblioteche di Roma Dott. Francesco Antonelli.
Senza entrare nel merito del libro oggetto della presentazione, vi anticipiamo solo che l’autore con questa opera ci consegna due racconti per discutere e riflettere sulla natura umana e sul ruolo che la scrittura e la lettura assumono nella società.

LUIGI GIANNELLI - Ispettore Superiore di Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa Circondariale Rebibbia Nuovo Complesso dal 1987. Ha svolto, tra i tanti incarichi anche quello di responsabile del Teatro collaborando con numerosi importanti registi per l'allestimento di commedie e tra queste "Il Marat-Sade" regia di Antonio Campobasso 1989, "L'Esperimento" regia di Giacomo Piperno 1996, "Commedianti" regia di Anna Lezzi 1997. Collabora, per il settore teatrale, con la cooperativa sociale Infocarcere nella campagna di comunicazione “ Carcere, se lo conosci lo eviti” ( ideata per contrastare il fenomeno del bullismo) portando in scena negli istituti scolastici del Lazio “Lettere ad un giovane detenuto”, di cui è aurore e regista. Ha realizzato alcuni cortometraggi e videoclip tra cui Sono in carcere e siete venuti a trovarmi Premio Giubileo 2000 del Vicariato di Roma. Con H.E – Herald Editore ha pubblicato “ Oggi Ieri e Domani" e “ Ho ucciso l’ombra del mio angelo”.

Sempre alla Biblioteca della Vaccheria Nardi - mercoledì 22 maggio ore 18.30: Presentazione del libro "Con gli occhi di un burattino di legno" - Incontro l’autore Antonio Guidi. Partecipano il presidente Istituzione Biblioteche Francesco Antonelli e il giornalista Luca Giurato.

Il nuovo libro di Antonio Guidi, Silvia Galieti e Maria Giovanna Alati è in tutte le librerie dal 4 Ottobre 2012. Si tratta di una brevissima biografia di Antonio Guidi (poco più di 100 pagine) che tratta di sociale, di handicap e della politica buona del welfare che purtroppo la nostra attualità non conosce. A differenza di tante altri libri riguardanti il mondo della disabilità questo rifiuta fermamente l'equazione disabilità = sfortuna ed urla tutta la voglia di vivere, di volercela fare di un ragazzino nato con un grave handicap per il secondo dopoguerra. Un ragazzino che con tenacia è diventato uomo, ha studiato, si è laureato, è diventato medico per curare bambini e disabili ed ha intrapreso la brillante carriera prima del sindacalista e poi del politico.

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

Articoli letti: 1002550  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Commenti