Palmiro Togliatti – spari sulle auto in transito da una Smart

20 maggio 2013Una città impazzita? È una domanda che è lecito chiedersi di fronte a certi episodi che, solo per una gran dose di fortuna, non hanno lasciato sangue sull’asfalto di viale Togliatti. Un fatto che ripropone in tutta la cruda realtà il problema sicurezza di questa città. Ma veniamo ai fatti che raccontano di ragazzi spregiudicati, e forse annoiati da una vita che li respinge, che scorazzano a bordo di una Smart sparando alle auto che incrociano sul loro percorso. Non si tratta di un remake di un film americano. È la cruda realtà della periferia della capitale che esporta i suoi modelli di violenza e sopraffazione nei quartieri dormitorio e senza strutture culturali e aggregative.
È così che una tranquilla notte di fine settimana diventa una notte di terrore per chi viene coinvolto nella sparatoria. Era circa mezzanotte quando due ragazzi a bordo di una Smart hanno iniziato a sparare alle auto in transito e in sosta mentre i ragazzi che la guidavano percorrevano la strada a gran velocità, da Cinecittà a Casilina.. Almeno tre colpi hanno raggiunto il bersaglio. Per fortuna nessuno è rimasto ferito ma ora gli agenti del commissariato Prenestino e Casilino stanno indagando sull’accaduto.
Una delle auto prese di mira, una Nissan Micra, era guidata da una donna; uno dei due ragazzi sulla Smart ha sparato al finestrino posteriore infrangendolo; poi la pistola è stata rivolta verso un’Audi A3 di cui è stato colpito il cofano anteriore. Quindi è stata la volta di una vettura in sosta a cui sono stati infranti i vetri anteriori.
Ora il vero pericolo diventerà la possibilità di trovare emulazione in un gesto che non ha nulla di eroico ma è solo l’incoscienza di chi è andato fuori di testa.

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

Articoli letti: 1000202  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Commenti