Cala ancora l’affluenza alle urne ma il mondo politico ignora il segnale

10 giugno 2013Bassissima l’affluenza al voto per il ballottaggio del Sindaco e dei Presidenti di Municipio. Ieri sera alle 22,00 nella Capitale aveva votato solo il 32,47 % degli aventi diritto contro il 38,29 % del turno precedente. Questo lascia prevedere un risultato, in termini di votanti, sotto il 50 % ossia una persona su due ha preferito non esprimere le proprie scelte in questa elezione. Un dato mortificante che continua ad essere ignorato dal mondo politico che persevera nella strategia di difesa solo dei propri interessi. Questa volta non c’è neanche la scusa del bel tempo che avrebbe potuto portare i cittadini sulle spiagge anziché alle urne. Ma non vi preoccupate, ci sono già tanti giornalisti accondiscendenti pronti a dichiarare che le medie dei votanti in Italia sono superiori alla media europea o rientrano in un calo fisiologico per via della crisi. Purtroppo, non si vuole conoscere la verità: questa classe politica non rappresenta più il popolo italiano.
Preferisco terminare qui questo articolo perché mi sto addentrando su una strada insidiosa e su un tema che potrebbe alimentare tensioni in qualche testa calda. Il mio intento, invece, è solo quello di far riflettere chi ci governa o chi dovrà farlo a partire da domani.

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

Articoli letti: 1000244  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Scarica il bando del Secondo Concorso Letterario Caterina Martinelli

Commenti