Ignazio Marino è il nuovo Sindaco di Roma Capitale

10 giugno 2013Ignazio Marino sarà il nuovo Sindaco di Roma Capitale: questo il risultato delle urne al ballottaggio del 9 e 10 giugno. Marino ha ottenuto 664.490 voti, pari al 63,93 %; Alemanno 374.883 voti (36,07%). A giorni la proclamazione ufficiale e il giuramento del neo-eletto in Aula Giulio Cesare. Hanno votato al ballottaggio 1.062.927 elettori su 2.359.119 iscritti al voto (45,06 %).
In attesa del passaggio di consegne fra il neo eletto alla poltrona del Campidoglio e Gianni Alemanno vi presentiamo il vincitore di questo ballottaggio.
Ignazio Marino è nato a Genova nel 1955. È un medico che ha trovato il suo spazio nella politica. Laureato in medicina e chirurgia all’Università Cattolica, ha iniziato a lavorare al Policlinico Gemelli. La passione per i trapianti lo ha spinto a confrontarsi con altri contesti universitari e professionali. All’inizio degli anni Ottanta, per specializzarsi, ha studiato prima in Inghilterra, a Cambridge, e poi negli USA presso la University of Pittsburgh, centro d’eccellenza mondiale per i trapianti.
Senatore del Partito Democratico dal 2006, ha svolto il ruolo di Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sull'efficacia e l'efficienza del Servizio Sanitario Nazionale, nonché membro della Commissione Igiene e sanità del Senato della Repubblica nella XVI Legislatura. Se vuoi conoscere il suo programma come Sindaco di Roma puoi scaricarlo direttamente dal suo sito internet: Roma è vita - Programma elettorale di Ignazio Marino
La sua visione politica: “Per me la politica è proprio questo: ascoltare le persone, impegnarsi ogni giorno per il bene di tutti, offrire le proprie competenze per proteggere i valori fondamentali che ci rendono uguali, con pari diritti e tengono unita la nostra.

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

Articoli letti: 1002568  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Scarica il bando del Secondo Concorso Letterario Caterina Martinelli

Commenti