Grande successo della Sesta Edizione de “la Festa dell’Ultimo giorno di sQuola”

13 giugno 2013Una festa di “popolo” che non stanca mai e mai smette di stupire organizzatori e pubblico!
Si è svolta ieri nella splendida cornice del parco Baden Powell la sesta edizione di quello che è ormai diventato un appuntamento fisso per il nostro quartiere alla chiusura dell’anno scolastico!
L’associazione dei genitori di Colli Aniene , “I nostri figli al centro della sQuola” ha saputo ancora una volta superarsi nell’allestire con pochi mezzi una meravigliosa festa che ha catalizzato nel pomeriggio assolato di un inconsueto mercoledì 12 giugno, l’ultimo giorno di scuola, migliaia di persone tra bimbi, ragazzi adulti e persino – tra i più contenti di tutti – nonni, coinvolgendoli in giochi, merende, sport e soprattutto riportando, grazie alla consolidata intesa con il circolo equestre Le Cerque, splendidi cavalli e pony che hanno scarrozzato per il parco ragazzi di tutte le età!
Ribadita anche la riuscita intesa con il primo reggimento Granatieri di Sardegna che ancora una volta (questo era il terzo anno consecutivo, ormai un appuntamento fisso dell’evento) hanno saputo regalare a tutti l’inedita immagine di un esercito dal volto umano e famigliare, organizzando giochi ed esercizi sportivi per tutti, dalle piccole pesti in età d’asilo fino addirittura alle mamme, orgogliose di dimostrare come fossero in grado di superare le “impegnative” prove di un “percorso attrezzato”..nonostante qualche annetto e qualche chiletto in più !
Mamme del resto straordinarie nell’approntare il gettonatissimo stand delle merende! Tutte rigorosamente fatte in casa e con l’aiuto, al solito fantastico, della pizzeria Hollywood e del ristorante Maia! Nonché del nuovo amico il supermercato “Elite”!
Non è semplice allestire una merenda per più mille persone..eppure come sempre loro – le inossidabili mamme dell’Associazione – non falliscono MAI!
Come non fallisce mai l’ormai oliata macchina organizzativa dei papà dell’associazione che tra la notte e l’alba, tra una “gricia” e una “carbonara”, dopo infinte riunioni, lunghissime discussioni e nottate di meritate risate, conducono in porto il meritato successo che ha un solo segreto: tornare bambini vivendo tutto come un gioco!
Perché alla fine proprio di questo si tratta: giochi, premi, regali e sorrisi per tutti !
Ed il messaggio, senza sorpresa stavolta, passa! Ed i nostri figli sono i primi a riceverlo, come testimonia il fatto che quelli che una volta (sei anni fa!) erano i bambini che montavano sui pony, oggi sono ragazzi in età tra terza media e liceo che indossano la maglietta gialla e si mettono al fianco dei genitori ad aiutare agli stand e far giocare i più piccoli, e a condividere la fatica di ripulire e risistemare tutto, dando vita ad una emozionante (e chi è genitore lo capisce benissimo) “catena generazionale”!
E per concludere l’immancabile tradizionale lancio dei mille palloncini multicolori che se ne volano a salutare un altro anno di scuola che tra mille impegni, duemila problemi e centomila difficoltà… passa e se ne va!

Massimo Bissattini

Articoli letti: 1002593  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Scarica il bando del Secondo Concorso Letterario Caterina Martinelli

Commenti