Comune di Roma - Certificati anagrafici online: ora basta qualche click

13 luglio 2013Un nuovo servizio del Comune di Roma permetterà ai propri cittadini di ottenere un certificato anagrafico o di stato civile in tempo reale. È possibile collegarsi dal proprio pc al portale istituzionale di Roma Capitale e, accedendo alle pagine dedicate dei servizi anagrafici online, ottenerlo 365 giorni l’anno, 24 ore su 24. È sufficiente registrarsi al portale ed essere residenti a Roma, per ottenere con pochi click i certificati intestati a se stessi o ad un membro della famiglia anagrafica, salvandoli in formato PDF sul proprio pc, o stampandoli su carta. La validità legale dei certificati è garantita dalla firma digitale del sindaco e dalla tecnologia del timbro digitale, presenti in calce al certificato.

Il sistema è gratuito e il pagamento dei diritti di segreteria e dell’imposta di bollo (dovuta per legge) avviene online tramite carta di credito. Inoltre, se il certificato deve essere consegnato a una terza persona in qualunque parte del mondo, anziché stamparlo e inviarlo via posta o via fax, si potrà usufruire di un innovativo servizio, comunicando il codice identificativo del certificato al destinatario per il recupero diretto dal portale. Con questo codice chi deve ricevere il certificato, infatti, non dovrà fare altro che collegarsi al portale istituzionale e digitarlo nell’apposita sezione “recupera certificato”, stampando così l’originale direttamente, con assoluta garanzia di autenticità.

Ricordiamo che, dal 1 gennaio 2012, i certificati anagrafici e di stato civile sono validi esclusivamente tra i privati, perché sostituiti, nei rapporti con la pubblica amministrazione, dall’autocertificazione. Agli uffici pubblici è vietato chiedere ai cittadini certificati e, per garantire il diritto all’autocertificazione, in calce ai certificati è inserita a pena di nullità la seguente dicitura: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”.

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

Articoli letti: 1002643  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Scarica il bando del Secondo Concorso Letterario Caterina Martinelli

Commenti