Tor Sapienza - Sgominata banda di georgiani specialisti del furto con scasso

1 dicembre 2013Una volante stava transitando in via di Tor Sapienza quando gli agenti a bordo hanno notato due loschi individui, che alla loro vista hanno accelerato il passo sgattaiolando all’interno di un portone.
I poliziotti si sono subito insospettiti e, chiamati i rinforzi, hanno circondato il palazzo e seguito i due uomini, individuando così immediatamente l’appartamento in cui erano entrati.
Gli agenti all’esterno, allertati dai colleghi, sono così riusciti ad acciuffare altre persone, evidentemente avvisate dai coinquilini appena rincasati, mentre tentavano di fuggire dalla finestra sul giardino.
Quando i poliziotti sono entrati nell’appartamento in questione hanno visto un gran trambusto e trovato altri uomini che si stavano vestendo in fretta, in procinto di fuggire.
L’attenzione degli agenti è stata attirata da uno zaino pieno di arnesi atti allo scasso, quindi hanno deciso di procedere ad un controllo più approfondito. In ogni stanza sono stati trovati arnesi da scasso e numerosi attrezzi modificati ad arte solitamente utilizzati per forzare le serrature delle porte blindate, nonché frullini, guanti e giraviti.
In casa sono state trovate in tutto 8 persone, tra cui due donne, una delle quali intestataria del contratto d’affitto, la cui posizione è al vaglio degli inquirenti. Gli altri 6 sono uomini, tutti cittadini georgiani tra i 20 e i 22 anni, che sono invece stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per ricettazione.
Infatti in casa sono stati trovati numerosi oggetti, di cui nessuno ha saputo dare contezza, probabilmente parte della refurtiva. In particolare è stato trovato un tablet denunciato come rubato lo scorso mese presso un Commissariato romano, in quell’occasione alla vittima era stata smurata la cassaforte con all’interno gioielli per un valore di circa 20mila euro.

Articoli letti: 3005105  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Scarica il bando del Secondo Concorso Letterario Caterina Martinelli

Commenti