Neanche il decreto legge ferma i roghi tossici di via Salviati

7 dicembre 2013Sembra non esserci più fine a questo problema che colpisce quasi tutta Roma Est. Neanche il decreto legge, nato per mettere fine all’emergenza della “terra dei fuochi", che ha introdotto nell’ordinamento italiano il reato di combustione dei rifiuti, riesce a fermare i piromani delle discariche. È dal primo pomeriggio di oggi che una grossa nube nera ha invaso i quartieri di Tor Sapienza e di Colli Aniene, rendendo difficile la respirazione e portando irritazione alle mucose. In special modo nella zona a ridosso della Collatina ci segnalano una situazione critica, tale da riesumare le mascherine per poter respirare. Tutto questo è frutto del rogo di una discarica nei pressi di via Salviati.
I mezzi dei vigili del fuoco sono al lavoro da diverse ore ma stentano a domare le fiamme alimentate dalla presenza di numerose materie plastiche. Per tentare di spegnere l’incendio si sono avvalsi anche dell’ausilio di una ruspa ma, a giudicare dal fumo nero che alle 17,00 ancora si alzava nel cielo di Colli Aniene, la criticità è tutt’altro che risolta.
Si uscirà mai da questo flagello?

Articoli letti: 3005237  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Scarica il bando del Secondo Concorso Letterario Caterina Martinelli

Commenti

9 dicembre 2013Trovo giusta la ndr, la definizione è esatta……ma come mai questa…mania….è sempre circoscritta a via Salviati, o comunque presso i campi rom?….io non credo che siano altre persone se non i rom ad appiccare questi roghi…..mi piacerebbe essere smentito in quanto sarebbe più facile contrastarli (i roghi), avendo, quindi, a che fare con persone meno protette. Franco

9 dicembre 2013Ma quali piromani delle discariche……chiamiamoli con il loro nome per cortesia e non prendiamoci in giro almeno qui, perché sappiamo per bene chi sono ad avvelenarci l’aria……Franco. (ndr : significato di piromania = PSICOL Mania incendiaria... che sia un rom o un'altra persona si tratta sempre di un piromane).

8 dicembre 2013 – Mail indirizzata al Sindaco Marino e alle principali istituzioni comunali. - In piena notte. mezzanotte passata, rogo ancora in essere. Via Collatina Vecchia chiusa al traffico, le Autorità intervenute attendono che il rogo bruci tutto. Vogliono evitare che dopo un eventuale spegnimento prematuro, qualcuno torni a dare fuoco richiedendo un loro nuovo intervento. Nessuna cura per inquinamento e diossina prodotta. Ottimo !!! Oggi Domenica a piedi fino alle 20.30 contro l'inquinamento... Coerenza NON solo Chiacchiere. Giuseppe