I “soliti ignoti” rubano pentole al nido "Il nostro girotondo"

17 dicembre 2013 I “soliti ignoti”, non si tratta dei protagonisti del celebre film capolavoro di Monicelli ma solo di ignobili ladruncoli che hanno perpetrato un furto con scasso, pensate un po’, ai danni di una scuola per l’infanzia. Risultato di questa spregevole azione, anziché la pasta e ceci di Tiberio, Ferribotte e Capannelle, le pentole della riffa di Natale che alcuni genitori stavano organizzando nella scuola. Roba da rubagalline se non fosse per il dilagante fenomeno che sta colpendo le scuole del Tiburtino.
Ricordiamo che già qualche mese fa altri (o gli stessi) mascalzoni violarono la scuola materna “Mary Poppins” e solo alcuni giorni fa altre vili canaglie rubarono negli spogliatoi della scuola Perlasca.
Ma cosa pensano di ottenere rubando in una scuola materna, quale potrà mai essere l’entità del bottino? Vale la pena di rischiare di essere arrestati per una miseria?
Restano i danni di una porta scassata e il senso di violazione e insicurezza che qualsiasi furto lascia nelle persone colpite.
Ringraziamo Steno per la segnalazione e Stefano che ci ha aiutato nella raccolta delle informazioni. Anche la diffusione di queste piccole notizie può aiutare la comunità a capire meglio il degrado civile e morale verso cui ci stiamo dirigendo.

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

Articoli letti: 3005242  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Scarica il bando del Secondo Concorso Letterario Caterina Martinelli

Commenti