Lotta all'abusivismo commerciale
Oggi nuovo intervento alla Metro di Rebibbia, via Tiburtina e presidio Metro di Ponte Mammolo

20 marzo 2015 - Proseguono nel IV Municipio gli interventi della Polizia Locale per il rispetto del decoro e la lotta contro l’abusivismo commerciale. Gli agenti del IV Gruppo hanno effettuato diversi controlli e sequestri lungo via Tiburtina e davanti alle stazioni della Metro B. Una lotta che produrrà risultati solo se continuerà costante nel tempo.
“Questa Presidenza sta facendo di tutto per combattere l’abusivismo commerciale sul proprio territorio municipale –
ha dichiarato in una nota alla stampa Emiliano Sciascia Presidente del Municipio IV –. Nei giorni scorsi sono iniziati una serie di interventi, realizzati su mia richiesta dal IV Gruppo di Polizia Municipale a seguito dei quali nelle stazioni Metro di Ponte Mammolo e Rebibbia, sono già stati effettuati 10 sequestri amministrativi a carico di ignoti, 7 controlli di polizia amministrativa, 1 sanzione per maggiore occupazione di suolo pubblico, 1 un controllo sulle rotazioni, 1 controllo banco con autorizzazione del Municipio e sono state elevate 2 sanzioni amministrative. Oggi i controlli sono stati effettuati di nuovo alla fermata Metro Rebibbia e sono poi proseguiti su via Tiburtina con altri 2 sequestri amministrativi a carico di ignoti”.
Conosco bene lo sforzo del nostro gruppo – ha aggiunto Sciascia – che ringrazio personalmente, così come il Comandante Generale Clemente, che con noi sta portando avanti la dura battaglia per un ritorno alle regole, basti pensare che proprio oggi la stazione Metro Ponte Mammolo verrà presidiata dalle 7 alle 19 da personale in forma straordinaria”.
Il IV Municipio non si ferma – ha affermato Laura Pastore, Assessore al Commercio e Attività Produttive del Municipio –, la lotta all’abusivismo commerciale è uno dei punti principali del programma di Assessorato e Presidenza. Grazie alla stretta collaborazione con il IV gruppo di Polizia Municipale stiamo proseguendo un’azione di legalità e controllo che andrà avanti nel tempo, con l’intento di garantire chi si produce in un impegno regolare e costante”.

Antonio Barcella
www.collianiene.org

news@collianiene.org

Articoli letti: 3003082  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti