Pietralata in lutto: è morto il maestro e scrittore Albino Bernardini

31 marzo 2015 - Oggi, ci ha lasciato all’età di 98 anni il maestro e scrittore Albino Bernardini, sardo di nascita ma residente più di quarant’anni nel territorio di Roma Est. Lo ricordiamo come un prolifico autore di testi tra i quali emerge il libro “Un anno a Pietralata”, in cui racconta la propria esperienza come insegnante a contatto con la violenta e problematica realtà della scuola della periferia romana. Il libro, pubblicato nel 1968, raccolse un discreto successo, grazie anche al film che ne è stato tratto, “Diario di un maestro”, per la regia di Vittorio De Seta. E’ un libro forte, caratterizzato dai dialoghi in dialetto romanesco, che racconta una concreta esperienza di vita dove la narrazione fa risaltare soprattutto i personaggi della periferia romana con le loro inevitabili caratteristiche di brutalità e di disagio sociale. Albino Bernardini ha poi scritto numerosi libri per ragazzi, compreso “Disavventure di un povero soldato”, in cui prova a spiegare agli adolescenti la stupidità di ogni forma di guerra.
Siamo vicini alla famiglia del maestro Albino Bernardini, che si è spento stamattina all’età di 98 anni – ha dichiarato Emiliano Sciascia, Presidente del Muicipio IV –. L'autore di testi come "Un anno a Pietralata" o "Nonno perché non ci sgridi mai?" ha significato molto per il nostro Municipio. Soprattutto perché è stato lui ad introdurre un nuovo concetto di scuola. Lui insegnava il rispetto dell’uomo, come costruirlo. Per lui a scuola si stava si per imparare ma con gioia e soprattutto senza la necessità di ricorrere ai metodi repressivi di una volta
Sarà mia cura – ha proseguito Sciascia – chiedere al Campidoglio la possibilità di intitolare una strada al maestro, affinché il suo ricordo rimanga indelebile sul territorio. Il ricordo di un uomo, un maestro di vita, prima ancora che maestro di scuola che con il suo lavoro, sempre appassionato e costante, ha avviato molti ragazzi allo studio sottraendoli alla strada e aprendo per loro importanti percorsi formativi”.

Antonio Barcella
www.collianiene.org

news@collianiene.org

Articoli letti: 3003043  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti