Vandali in azione a Villa Farinacci
Consigliera Leobruni: “Il Ministero ceda al Comune l’intera Villa”

17 aprile 2015 - A dimostrazione del detto popolare che “la madre dei cretini è sempre incinta”, ecco alcuni vandali in azione a Villa Farinacci con scritte sui muri della villa che vanno a deturpare un bene comune. Non entriamo nel merito della legittimità della rivendicazione circa lo spreco di una risorsa del territorio che non trova soluzione, su cui oltretutto siamo d'accordo, ma sul metodo usato che dimostra quanto il “vandalo” tenga veramente a questo bene arrivando al punto di danneggiarlo. Villa Farinacci è una villa rustica sita all'interno del Parco Petroselli nella zona Casal de' Pazzi di Roma.
Per meglio chiarire quanto accaduto pubblichiamo il testo del comunicato stampa della Consigliera del IV Municipio Annarita Leobruni (Lista Civica Marino) che ha fornito anche le immagini che abbiamo pubblicato: Lo sciacallaggio di alcuni politici e di alcuni cittadini della zona – che speculano sulla riapertura, volendosi pubblicizzare illudendo gli abitanti del quartiere- hanno spinto vandali a sporcare l’ex Villa Farinacci; non solo: gli idioti, con queste deplorevoli azioni, non capiscono che non si protesta danneggiando un bene pubblico. Tutti ne devono avere cura, con le parole e con i fatti.
La situazione sull’ex Villa Farinacci è ben seguita da questa legislatura del Municipio IV, che lavora affinché questo bene pubblico venga riaperto il prima possibile. Non raccontando illusioni o frottole.
L’ex Villa appartiene anche al Ministero dell’Ambiente che si è disinteressato, dopo la ristrutturazione, alla riapertura.
La Consigliera Annarita Leobruni, della Lista Civica per Marino al Municipio IV, si è fatta promotrice di una istanza affinché il Ministero ceda l’intero immobile al Comune di Roma. E così, nell’ultimo bilancio comunale, con la Lista Civica al Campidoglio, è stata inserita la mozione, approvata, in cui Roma Capitale porti avanti tale richiesta con il Ministero.
In tal modo potrà essere più agevole la riapertura, quindi la gestione, ma soprattutto l’utilizzo del bene pubblico da parte dei contribuenti e quindi dei cittadini
”.

SCIASCIA, MUNICIPIO IV: ATTI VANDALICI A VILLA FARINACCI, E’ TEMPO DI INTERVENIRE

“Le scritte apparse sulle mura che delimitano Villa Farinacci sono un atto vandalico che non deve assolutamente passare sotto silenzio – dice Emiliano Sciascia, presidente del Municipio IV –. Così come denunciato dalla Consigliera Annarita Leobruni, della Lista Civica per il Sindaco di Roma Marino, non possiamo permettere che un bene così importante per la città e per il Municipio venga preso di mira da chi vuole rendere il nostro territorio luogo di degrado e abbandono”.

“Ho fatto in modo che il Servizio Decoro Urbano intervenisse immediatamente a cancellare quelle scritte e voglio esprimere tutta la mia solidarietà alle forze dell’ordine che svolgono sempre il loro lavoro in maniera efficace e puntuale – dice il Presidente –. Inoltre ho immediatamente inviato una nota alla Dott.ssa Rossella Matarazzo, all’Assessore Alessandra Cattoi e all’Assessore Giovanna Marinelli affinché tutti i soggetti competenti intervengano per evitare che villa Farinacci possa diventare preda di facili vandalismi e occupazioni abusive. Mi auguro davvero che il bene venga presto consegnato alla cittadinanza e al territorio del Municipio IV”.

 

Antonio Barcella
www.collianiene.org

news@collianiene.org

Articoli letti: 3003291  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti