Ponte Mammolo – Presa a bastonate per rubare il suo piccolo Labrador

19 gennaio 2016 - Qualche giorno fa abbiamo scritto “questa città non finirà mai di stupirci” e l’ennesimo episodio che conferma questa affermazione arriva dal quartiere di Ponte Mammolo dove una donna è stata aggredita e percossa da due rumeni per sottrarle il suo cucciolo di cane. E' accaduto la scorsa notte in via Furio Cicogna, nella periferia di Roma Est, dove la sicurezza è avvertita dalla popolazione come una chimera difficile da raggiungere. Un’aggressione feroce e ingiustificata che ha richiamato alla mente la violenza gratuita rappresentata dal celebre film “Arancia meccanica”. I due delinquenti, chiamiamoli per quello che sono, hanno usato bastoni, calci e pugni per colpire la donna che ha tentato inutilmente di difendere il suo cucciolo. Gli inquisitori stanno già indagando per trovare i malviventi avvalendosi delle telecamere a circuito chiuso presenti in zona e di un identikit realizzato in base alle testimonianze. Secondo alcune indiscrezioni sarebbero uomini di origine rumena abituali frequentatori del quartiere. C’è il forte sospetto che l’episodio possa essere legato ai traffici di animali di organizzazioni criminali dell'Est.

Antonio Barcella
www.collianiene.org

news@collianiene.org


Articoli letti: 3003267  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti