Oggi riapre il Centro Culturale Gabriella Ferri a Pietralata

11 febbraio 2016 - Oggi 11 febbraio 2016 alle ore 17.00 si terrà l’inaugurazione del “nuovo” Centro Culturale Gabriella Ferri, in Via delle Cave di Pietralata, 76 (angolo via Galantara). Chiuso dal dicembre scorso, dopo la decisione del Campidoglio di rimuovere il centro dalla gestione Zetema, finalmente detto edificio riaprirà i battenti ad iniziative sociali e culturali grazie all’intervento del IV Municipio. Un segnale positivo per un territorio che ha carenza di spazi culturali e vanta il triste primato di non aver neppure un cinematografo per una popolazione superiore di 3-4 volte rispetto ai capoluoghi laziali. Nel programma del Presidente del IV Municipio l’apertura di nuovi centri culturali era uno degli obiettivi ma evidentemente non è stato raggiunto forse per via di altre priorità che al momento non riusciamo ad individuare, vista la situazione di scuole, strade, parchi, illuminazione pubblica, servizi sociali, etc. etc.
Come promesso, il Centro Culturale “Gabriella Ferri” riapre al territorio ed alla cittadinanza; domani – spiega Emiliano Sciascia Presidente del IV Municipio – vi sarà infatti una nuova inaugurazione della struttura, ora a gestione municipale. L’edificio, chiuso dalle Strutture Comunali centrali a seguito della scadenza del contratto di gestione con Zetema, è stata acquisita dal nostro Municipio, dopo un lungo lavoro da parte degli Uffici, al fine di garantire la continuità delle attività culturali. E sarà il Municipio, con proprio personale, ad occuparsi direttamente della gestione, ascoltando e coinvolgendo attivamente le Associazioni del territorio ed il Comitato di Quartiere. A tal proposito, quanto prima, verrà indetto un avviso pubblico indirizzato a tutte le associazioni del territorio, e non solo, per sfruttare a pieno le potenzialità del Centro ed ampliarne la programmazione”.
“Sono orgoglioso che con la mia Giunta si sia scelto di dare priorità alla cultura quale elemento fondante di aggregazione e di valorizzazione delle radici culturali del nostro territorio e di essere riusciti a restituire alla cittadinanza uno spazio che, da tempo, gli appartiene
”, conclude il minisindaco.

Antonio Barcella
www.collianiene.org

news@collianiene.org

Articoli letti: 3003134  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti