Sabato 12 marzo - Manifestazione per il progetto di tramvia Saxa Rubra-Togliatti-Laurentina

9 marzo 2016 - Come ciclicamente avviene da diversi anni si ripropone la questione della mobilità dell’asse Saxa Rubra-Togliatti-Laurentina che ha un impatto elevato per Colli Aniene e per gli altri quartieri attraversati dalla tratta. Tutto nasce da una delibera d’iniziativa popolare approvata il 6 febbraio di dieci anni fa dal Consiglio comunale di Roma (37/2006) che stabiliva di dare avvio a un progetto partecipato per la creazione di una grande infrastruttura di moderna mobilità ecologica da Saxa Rubra a Laurentina, chiamata tram per comodità comunicativa. La delibera era stata promossa da 40 Associazioni e Comitati di quartiere della periferia nord-est della Capitale assieme ad Italia nostra Sez. di Roma ed al WWF Lazio, che, nel 2005, in 90 giorni di mobilitazione, riuscirono a raccogliere quasi undicimila firme certificate per portare in discussione il progetto nell’aula di Giulio Cesare. Ne seguirono proposte progettuali mai realizzate come una “linea metropolitana” e l’osteggiata intenzione dell’ex sindaco Alemanno di realizzare una "monorotaia a sei metri di altezza" . Messi da parte i progetti futuristici e di alto impatto ambientale, venne riesumata la proposta di una linea tramviaria ecologica e in grado di soddisfare l’utenza di questa parte del territorio. Infatti, nel 2012 è stato presentato il Rapporto 1.0 dell’Agenzia per la Mobilità che focalizzava la pianificazione del trasporto pubblico a Roma ripartendo dal ferro e puntando sul trasporto di superficie: il tram. Le buone intenzioni sono subito cadute nel dimenticatoio e la realizzazione delle opere è ferma sui tavoli di quella burocrazia. L’iniziativa di spronare le istituzioni su un’opera che questa città attende da almeno un ventennio parte dalla Comunità Territoriale VII Municipio ma ha già trovato il sostegno di decine di associazioni territoriali e partner importanti come Italia Nostra Roma. A questo riguardo è stata indetta una manifestazione per sabato 12 marzo che culminerà con una assemblea pubblica al parco Madre Teresa di Calcutta.

PUNTI DI PARTENZA

- Per tragitto a piedi: ore 10,00 a PIAZZA DI CINECITTA’ (davanti sede Municipio)
- Per tragitto in bici:
ore 10,30 al laghetto del PARCO DEGLI ACQUEDOTTI
ore 9,15 a PIAZZA PRIMOLI e successivamente alle 10,30 al parcheggio davanti fermata Metro di PONTE MAMMOLO.
Per chi vuole arrivare col Bus prenda la linea 451.
CON ARRIVO CONCLUSIVO ALLE ORE 11 AL PARCO MADRE TERESA DI CALCUTTA DOVE SI SVOLGERA' UN'ASSEMBLEA PUBBLICA per rivendicare la realizzazione di un progetto, nato da una progettazione partecipata dei cittadini delle periferie e successiva delibera di iniziativa popolare approvata, ben 10 anni or sono, all'unanimità dal Consiglio Comunale.
Per saperne di più leggi l'appello: http://romavii.altervista.org/appello/ oppure https://www.facebook.com/events/460173520846827/

Antonio Barcella
www.collianiene.org

news@collianiene.org

Articoli letti: 3003241  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti