I Presidenti del IV e V Municipio indicono una pubblica assemblea sulla situazione del campo rom di via Salviati

25 luglio 2013Dobbiamo dare atto alle presidenze del IV e del V Municipio di avere almeno la volontà di gestire la crisi per il ritorno dei rom da Castel Romano a Colli Aniene/Tor Sapienza. Non si può invece affermare con certezza che ci sia quella del Sindaco Marino. Dobbiamo evidenziare, nostro malgrado, che tutt’ora il Campidoglio non ha varato alcun piano di intervento e si limita a monitorare le presenze. È per questo che i nomadi stanno trovando il coraggio di tornare ad occupare diverse aree della capitale, con il loro carico di devastazione del territorio, lasciando le unità abitative che gli erano state assegnate e che sono costate diverse migliaia di euro alla comunità. A nessuno sembra importare molto delle condizioni disumane dei nomadi accampati in condizioni precarie intorno al campo rom di via Salviati, ancora più grande è l’indifferenza verso chi vive al confine del campo ed è costretto a subirne tutti gli effetti negativi. Colli Aniene e Tor Sapienza sono lontani abbastanza da piazza Venezia, dal Campidoglio e dal Parlamento perché i nostri governanti possano “ignorare” questi lager umani e i diritti di chi vive in questi luoghi e paga regolarmente le tasse.
È notizia di oggi che i rom, dopo via Salviati, sono tornati ad occupare Casilino 900 e hanno edificato numerosi micro campi su tutto il territorio. Dentro l’abitato di Colli Aniene si segnalano insediamenti rom tra la Chiesa Santa Bernardette e il parco di piazza Loriedo, sotto l’A24 all’altezza di via Gullo e ci sono camper sospetti nel parcheggio dell’ex cinema Tristar, oltre ai circa 150 nomadi che sono andati a ingigantire un campo sovraffollato come quello di via Salviati.
Prendiamo come un segnale positivo l’assemblea pubblica indetta dai Presidenti Emiliano Sciascia e Giammarco Palmieri per lunedì 29 luglio 2013 alle ore 18,00 presso la Polisportiva Nuova Tor Sapienza in Viale Filippo De Pisis nr.30 ex nr.3 sulla “Situazione di Via Salviati”. Ci auspichiamo un dibattito civile e costruttivo ma soprattutto un impegno concreto dei due Presidenti volto a sanare quella che è diventata una vera emergenza.

Articoli letti: 1002556  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

Scarica il bando del Secondo Concorso Letterario Caterina Martinelli

Commenti

26 luglio 2013 Al presedente Sciscia portategli da leggere l’intervista preelettorale che ha fato con voi e che non riesco a trovare nel vostro archivio, ma che ricordo benissimo, soprattutto il passaggio sul problema dei rom…..Franco.