Associazione Vivere a Colli Aniene – "Non solo Cultura e Territorio"

23 aprile 2015 - Le attività dell’Associazione Vivere a Colli Aniene in merito allo sviluppo della Cultura e per la cura del Territorio sono conosciute da molte persone del quartiere e nel territorio del tiburtino ma la nostra operosità non si limita solo a questo. Come presidente dell’associazione ritengo giusto evidenziare che, con il nostro impegno, abbiamo fatto cose importanti che rientrano nelle due occupazioni primarie, basta pensare al nostro sito di informazione www.collianiene.org con notizie quotidiane sul quartiere, al 3° Concorso Letterario Caterina Martinelli che ha assunto dimensioni nazionali e vanta una partecipazione di autori piuttosto ampia e di qualità, le collaborazioni con il Municipio che hanno portato alla riattivazione della fontana di piazzale Loriedo, il ripristino dell’area ludica del parco Babusci, il blocco della ciclabile di viale Bardanzellu, la pulizia di alcune aree verdi del quartiere in occasione dell’evento in collaborazione con LegambientePuliamo il mondo – Edizione Speciale Colli Aniene” e potremmo continuare con una serie di iniziative più o meno importanti di cui vi abbiamo fornito una quotidiana relazione. Tutto questo lavoro viene fatto da meno di una decina di persone che impegnano parte del loro tempo per la comunità senza pretendere nulla in cambio, ci basta ogni tanto qualche esortazione a proseguire il nostro lavoro.
Il nostro impegno, inoltre, si estende ad altre attività sociali delle quali non diamo sempre pubblica notizia, ad esempio alcune iniziative di solidarietà come l’acquisto di cibo per i profughi di ponte Mammolo o la donazione di calzature ai detenuti di Rebibbia, le convenzioni per i soci dell’associazione che comprendono sconti per teatri, attività sportive, asili nido, assicurazioni, ristoranti, hotel, specialisti di psicoterapia e scienze dell’alimentazione e la prossima novità di un centro estivo per bambini che sarà inserito a breve.
Tra i progetti che stiamo studiando e che probabilmente realizzeremo prima della fine di quest’anno ci saranno corsi per disostruzione pediatrica (manovre salvavita) aperti a tutti, una escursione al Museo del Pleistocene e lungo la Valle dell’Aniene riservata in primis ai soci dell’associazione, convegni di interesse generale preparati in collaborazione con specialisti ed altre associazioni, sostegno ad eventi nel quartiere.
Tutto questo lo facciamo soprattutto con il nostro impegno e con il contenuto delle nostre esigue casse che non hanno mai ricevuto un euro di finanziamento pubblico e, anche per questo, ci sentiamo liberi di esprimere tutte le nostre opinioni senza alcun tipo di condizionamento o di servilismo istituzionale.

Antonio Barcella
www.collianiene.org

news@collianiene.org

Articoli letti: 3003269  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti