Giornate ecologiche e Concerto del 1° Maggio uniti da un filo comune

26 gennaio 2016 - Riappropriarsi e vivere il nostro territorio, per rendere Colli Aniene un posto bello, decoroso e, aggiungiamo noi, desiderabile, rappresenta una delle battaglie che le associazioni territoriali stanno portando avanti da tanto tempo.
Questa tematica, cara a tanti abitanti del territorio, viene messa in atto a più riprese attraverso iniziative, tutte lodevoli e di richiamo, che vedono la partecipazione di buona parte della popolazione di Colli Aniene. Anche oggi l’Associazione “L’ANFITEATRO” realizza a proprio carico il taglio delle siepi, dell’erba superflua e la pulizia, del tratto di verde dello spartitraffico centrale di Viale Franceschini compiendo un intervento dimostrativo, eseguito per la cura del verde pubblico del parco di via Ruini.
Tutte occasioni quindi di impegno concreto da parte di cittadini, volontariato e organi istituzionali per strappare al degrado il nostro quartiere. Dopo l’iniziativa odierna, domenica 31 gennaio dalle 08.30 presso il Giardino Tozzetti lato viale Fernando Santi il Comitato di Quartiere "Cittadini di Colli Aniene Bene Comune" coadiuvato dal gruppo Retake Colli Aniene organizza la giornata ecologica, con lo slogan.

COLLI ANIENE E' LA NOSTRA CASA !!! RISPETTIAMOLA !!!

L'idea conduttrice è ovviamente la riqualificazione del territorio attraverso una maggiore consapevolezza da parte dei giovani e delle loro famiglie rispetto alle problematiche del quartiere; non ultime quelle ambientali.
In quest’ottica si vuole collocare anche l’organizzazione del prossimo Concerto del 1° maggio a Colli Aniene: contribuire alla crescita del nome del quartiere dove l’Associazione organizzatrice è nata ed ha mosso i primi passi, volendo richiamare un pubblico numeroso e soprattutto residente; recuperare il quartiere alla gente con il piacere di passare insieme una giornata all’insegna del’intrattenimento e della condivisione.
Allo scopo di creare una sempre maggiore condivisione, l’Associazione “Roma per Liga” ha inserito nel programma una sezione dedicata ai cantanti cosiddetti “emergenti”; fornire quindi uno spazio per dare occasione ai ragazzi che amano l’arte canora e musicale di mettersi in luce iniziando dal territorio in cui vivono e magari vincere anche la timidezza.

Claudio La Medica
www.collianiene.org

news@collianiene.org

Articoli letti: 3003200  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

Commenti