Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Strisce pedonali su asfalto ammalorato – Questione di sicurezza, incompetenza o regalo agli imprenditori?

2 aprile 2019 - Nel linguaggio tecnico il termine “ammalorato” significa “ridotto in cattive condizioni, deteriorato, fatiscente” e viene usato prevalentemente per opere murarie e pavimentazioni stradali. Quando si attribuisce questo termine alla superficie asfaltata è a seguito di un evidente degrado della pavimentazione stradale che presenta fessurazioni, deformazioni o difetti superficiali. L’analisi delle condizioni della pavimentazioni della rete stradale è una fase fondamentale nella definizione per un adeguato programma di manutenzione delle infrastrutture. La cronica carenza di fondi dell’amministrazione comunale non permette di intervenire adeguatamente per riportare l’asfalto in condizioni di sicurezza per gli utenti ma permette di dilapidare il denaro pubblico procedendo al rifacimento delle strisce pedonali su strade con la pavimentazione degradata. È quanto è avvenuto nel nostro quartiere negli ultimi giorni. Se da una parte possiamo quantomeno comprendere quanto sia importante la questione della sicurezza di chi deve attraversare le carreggiate, dall’altra non possiamo giustificare un’azione che sembra, a nostro parere, dettata da incompetenza o un semplice regalo alle ditte addette al rifacimento della segnaletica. L’asfalto ammalorato generalmente si sfalda alla prima consistente pioggia e di conseguenza sarà necessario, nel breve periodo, intervenire di nuovo con la classica pezza di asfalto e con nuove pennellate di vernice. Spreco o necessità? Difficile dare una risposta senza conoscere la vera entità dei bilanci comunali ma il passato ci insegna che un palazzo si costruisce dalle fondamenta e non dal tetto.
Operazione Zebra – Per dare un’informazione il più completa possibile su questo argomento vi riportiamo questo messaggio pervenuto in redazione. “A Roma le strisce pedonali (anche dette zebre) sono spesso sbiadite o cancellate. Anche quando sono regolarmente visibili, vengono spesso ignorate da automobilisti, conducenti di moto/scooter e perfino ciclisti. E i pedoni uccisi sono decine ogni anno (50 nel 2015, a cui vanno aggiunti oltre 2.200 feriti; 39 nel 2016, 49 nel 2017 secondo dati Aci-Istat; una quarantina nel 2018, fino a ottobre, secondo i media). La campagna “Operazione Zebra” punta a segnalare l’assenza di strisce pedonali, lo scarso funzionamento dei semafori a richiesta (quelli col pulsante) e anche la sosta sui passaggi pedonali (che colpisce soprattutto portatori di handicap e bambini in carrozzina/passeggino) o in doppia fila. Per il momento, Operazione Zebra è una pagina Facebook, all'indirizzo https://www.facebook.com/operazionezebra/ . Abbiamo iniziato a raccogliere foto e segnalazioni da tutti i quartieri sulla situazione, che verranno pubblicate regolarmente. L'intenzione è quella di farne un dossier e di promuovere iniziative insieme ai comitati cittadini, associazioni dei genitori, associazioni degli utenti e ambientaliste. Vi invitiamo dunque a inviarci segnalazioni e foto, anche direttamente attraverso il Messenger di Facebook.

7° CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scarica il Regolamento - Scadenza 30 Giugno 2019

Racconti, Libri e Poesie

 
Articoli letti: 2313819  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario... oppure Scarica il Regolamento del 7° Concorso Letterario Nazionale Caterina Martinelli di Roma - Scadenza 30 Giugno 2019

CONCORSO FOTOGRAFICO "ROMA EST, UN TERRITORIO DA RISCOPRIRE!" (Bando) - Scadenza 30 marzo 2019

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org