Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Anche in Svezia si parla delle vicende del Casale della Cervelletta

10 aprile 2019 - Flavia Rossi Jost, una ragazza italiana e cittadina romana che attualmente vive in Svezia e studia all'università di Linköping ha scelto di parlare delle vicende del Casale storico della Cervelletta nell’ambito di un progetto nel quale ha scritto una favola in lingua inglese dal titolo: The Company of the Brightness and the Castello della Cervelletta. È una fiaba a lieto fine dove "The Company of the brightness”, ovvero la "Compagnia della Luce", romperà l'incantesimo che ha rabbuiato per tanti anni il Castello attraverso la parola magica "CULTURAE" gridata ad alta voce al Re che, finalmente capirà i propri errori. Le fiabe, scritte e vissute nel mondo della fantasia, sono molto diverse dalla realtà ma noi vogliamo credere che anche nella società dove viviamo si possa arrivare ad un esito positivo di questa, per ora, triste vicenda.

"Salve, sono una studentessa romana e al momento sto conseguendo una laurea magistrale in Educazione ambientale all'università svedese di Linköping.
Per un progetto qui all'Università ho scelto di parlare di voi e della vicenda del Casale della Cervelletta, avendo letto di voi e seguito le vicissitudini circa la mobilitazione per il rinnovo e la presa in cura del sito. Sono rimasta molto colpita da una tale mobilitazione e dal valore sociale di questa vicenda. Inoltre, come educatrice, ho cercato il più possibile di dar valore ai progetti da voi proposti nel sito,presentandoli come potenziale esempio di un'Educazione per lo sviluppo sostenibile. Mi congratulo per la costanza e l'impegno sociale fino ad ora svolto e mi auguro che tutto questo sia ripagato con ciò che spetta di diritto ai cittadini di una città democratica. Per parlare di voi e per denunciare le ingiustizie di questa vicenda, ho scelto di scrivere una favola, cercando quanto più possibile di attenermi ai fatti reali e arricchendola di metafore e figure retoriche per poter comunicare il valore e la morale dietro a una mobilitazione e a una partecipazione di una cittadinanza attiva.
Non so se può interessarvi o meno leggerla, a prescindere dal mio lavoro, questo voleva essere un modo per comunicarvi che ho parlato di voi, in Svezia e di fronte a un pubblico proveniente da tutto il mondo. So che questo non cambierà o aiuterà in alcun modo lo svolgersi della vicenda, ma credo che possa essere un valore aggiunto a un lavoro così ben pensato, come è quello della vostra associazione. Vi ringrazio perchè mi avete ispirata e mi avete aiutata a capire cosa significa educare alla cittadinanza, alla sostenibilità e allo sviluppo sostenibile. Non mollate.
Con la speranza che il Castello della Cervelletta risorga dalle sue ceneri, vi saluto. Se avrete voglia di leggere la mia favola sarò felice di mostrarvela.
"

7° CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scarica il Regolamento - Scadenza 30 Giugno 2019

Racconti, Libri e Poesie

 
Articoli letti: 2313847  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario... oppure Scarica il Regolamento del 7° Concorso Letterario Nazionale Caterina Martinelli di Roma - Scadenza 30 Giugno 2019

CONCORSO FOTOGRAFICO "ROMA EST, UN TERRITORIO DA RISCOPRIRE!" (Bando) - Scadenza 30 marzo 2019

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org