Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Domani inaugurazione del Festival della lettura condivisa alla Sala Falconi

19 giugno 2019 - Testo&Pretesto presenta il Festival della Lettura Condivisa, Laboratori di scrittura giornalistica, dizione e lettura espressiva, con inaugurazione per Giovedì 20 giugno 2019 ore 16.30 Sala Mario Falconi, Largo Nino Franchellucci, 69 - Roma. Il Festival parte dall'idea che leggere è un'esperienza, origina un atteggiamento di apertura alle parole dell'altro e continua attivando nel lettore il desiderio di raccontare. I due laboratori: scrittura giornalistica, dizione e lettura espressiva sono un'opportunità per chi vuole diventare traghettatore di libri. Il festival è stato preceduto da un'anteprima. Sabato 15 giugno 2019, negli spazi condominiali di viale Palmiro Togliatti 1438-1500, messi gentilmente a disposizione dai residenti, si è tenuto il concorso di lettura interpretata a voce alta "Parole dette" sulle pagine di Se una notte d'inverno un viaggiatore di Italo Calvino. Giovedì 20 giugno 2019 dalle 1630 incontreremo, Luigi Barba, Giacomo Dalia, Francesco Ercoli, Antonio Zollo, i partecipanti al concorso e il vincitore Fulvio Romeo, insieme ai giurati Rosanna Baiocco, Luigi Leonardo Filosa e la presidente Marina Badino. Seguirà Interpretando il Femminile con EX di Mario Lucarelli. In un momento storico in cui il femminile riempie le pagine più scure della cronaca, ricorriamo ad un artista della parola detta per cercare di ricostruire un ponte che renda più agevole la comunicazione. E qualcosa che scoprirete di persona se condividerete la manifestazione. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.

Modera Angela Aquilini

Dal 21 al 23 giugno il Festival sarà itinerante nel quartiere di Colli Aniene

Info e prenotazioni - 3403932951- festivaldellaletturacondivisa@gmail.com

Mario Raffaello Lucarelli nasce nel rione Monti a Roma il 17 luglio 1968 , dopo pochi anni si trasferisce nel quartiere di Cinecittà.
Influenza turca e partenopea nei nonni da parte di madre (De Gennaro e Saracino) , vive la sua adolescenza nel quartiere del cinema, dove tra l’oratorio dei salesiani ed una Roma Pasoliniana, diventa atleta azzurro della squadra nazionale dello Shotokan Karate International. Colleziona vari trofei nazionali e internazionali, si ritira dalle competizioni da Campione Italiano dei pesi medi, Campione Europeo a squadre e Vice Campione del Mondo a squadre negli anni 80 a Tokio. Continua la sua avventura nel Karate da insegnante, fermandosi al grado di cintura nera 4° Dan.
Nel 1995 inizia a frequentare la scuola di doppiaggio TITANIA ma dopo pochi mesi si iscrive per 3 anni al ‘Teatro Azione’ , sotto la direzione artistica di Cristiano Censi e Isabella del Bianco. Qui inizia il suo viaggio infinito: “viaggiare sempre” quando e quanto si vuole. Sotto la loro regia è il suo debutto in teatro, interpretando il grande Anton Pavlovic Cechov nella sua storia d’amore con Olga Knipper (Mara D’Onofrio). Un grande successo sia al glorioso (fu) “Teatro dei Cocci” che allo storico “Teatro di Documenti” di Roma. Continua a perfezionarsi con il laboratorio di “Musica gesto e parola” di Giancarlo Sepe, che aprirà una finestra nella sua mente, nell’ascolto della musica e nell’azione del gesto, tutto in maniera non più consolatoria ! Frequenta il corso di speaker di Alberto Lori, poi la scuola di Teatro Danza di Giovanna Summo dove impara una nuova forma di libertà di comunicazione con il corpo. Nel laboratorio di Ennio Coltorti impara ad abbattere alcune resistenze. Infine frequenta la scuola “Eleonora Duse” sotto la direzione artistica di Francesca De Sapio, che con ” il metodo “, entra nello specifico, nella rifinitura, non trascurando mai il “Nuovo” che nasce. E come un atleta, se pur esperto, continua ad “Allenarsi” talvolta alla scuola “Eleonora Duse”. Un laboratorio questo che, in maniera eccellente, permette agli attori di provare a migliorarsi sempre più, tramite la ricerca e sotto la guida sensibile e attenta di Francesca De Sapio e Vito Vinci.
Inizia con il Cinema e la Televisione nel 1999, mentre in Teatro nello stesso anno si cimenta ne “Il cuore rivelatore” di E. A. Poe dove è attore protagonista e regista.
In “Frammenti d’Autore” si cimenta in personaggi che vanno dal Caligola di A.Camus, Salieri di Shaffer, Riccardo III° e Otello di W. Shakespeare, Capitan Spaventa, Novecento di A. Baricco. Coprotagonista di “5 giorni molto caldi” ispirato dal racconto di Sepulveda “Storia di un killer sentimentale”, poi coprotagonista in “Ballata in nota di Tango” di Mario Palmieri , piece drammatica sui “desaparecidos” argentini e le madri di Plaza de Maio. Protagonista in “ART” di Jasmina Reza, sotto la regia di A. Mistichelli. Nel 2012 “Il Geco” di Fabrizio Ripesi e Tina Guacci, dove finalmente interpreta “Paolo” un personaggio protagonista, brillante, comico, grottesco e profondo. È un grande successo al Teatro 7 di Roma.
Ad ottobre 2013 vince il premio come “MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA” al teatro Tor di Nona di Roma per il XIII° Festival della drammaturgia italiana, con il corto teatrale “Il Cavatappi”, storia sulla incomunicabilità della coppia, complice un cavatappi e la brava e bella coprotagonista Laura Marconi Rivera. Autrice e regista è “Daria D”.
Poi al Teatro Lo Spazio di Roma dove mette in scena il suo Atto unico “EX” dal libro omonimo da lui scritto,diretto e interpretato . Poi CALIGOLA di Albert Camus a Pordenone .
Tantissime fiction di grande successo da ORGOGLIO a “Le 3 rose di Eva” Regia di Raffaele Mertes dove interpreta “il misterioso” Luca Monforte amante di Eva interpretata da Barbara De Rossi.
Nel 2016 è coprotagonista del film “Il Prestito” con il grande Lino Capolicchio regia di Caterina Rogani, sceneggiatura di Caterina Rogani ed Enzo Cadamuro. Film indipendente con distribuzione Bolero Film.
Presenta e legge libri in ogni parte d’Italia e collabora con la Casa Editrice i RUMORI DELL’ANIMA con la quale registra CD per gli audio books, dalla narrativa, alla poesia e fiabe. A gennaio 2016 esce il suo primo libro ”EX” edito da Rupe Mutevole Edizioni da cui viene tratto un atto unico teatrale che debutta dopo pochi mesi a Roma al “Teatro Lo Spazio” ,di cui è regista e protagonista in scena in varie città d’Italia a partire da maggio 2016.
Insegna interpretazione, ortofonica e dizione all’ACCADEMIA DELLE ARTI TEATRALI DI NAPOLI nel bellissimo TEATRO TOTO’ dove tiene anche Masters , allo STUDIO CINEMA VERONA e all’ ACCADEMIA ELEONORA DUSE di LECCE .
Docente Coach presso Informattori collabora con l’Associazione Culturale nonché Casa Editrice ” I RUMORI DELL’ANIMA “ (fonte Wikipedia)

7° CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scarica il Regolamento - Scadenza 30 Giugno 2019

Racconti, Libri e Poesie

 
Articoli letti: 2255032  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario... oppure Scarica il Regolamento del 7° Concorso Letterario Nazionale Caterina Martinelli di Roma - Scadenza 30 Giugno 2019

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org