Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Progetti del Bilancio Partecipativo per Colli Aniene: a che gioco giochiamo?

10 luglio 2019 - Improvvisamente, a pochi giorni dalla chiusura dell’iniziativa del Comune di Roma #RomaDecide, sono stati pubblicati una serie di progetti sul quartiere che servono solo a disperdere i voti senza aver compreso come funziona il meccanismo della scelta finale. Un vero gioco al massacro perché continuando in questo modo nessuna proposta per il nostro quartiere raggiungerà il quorum richiesto. Voglia di protagonismo, divisioni e superficialità penalizzeranno ancora una volta il nostro territorio, quando sarebbe bastato usare un po’ di raziocinio e di buon senso. A che cosa serve inserire all’ultimo momento proposte che stanno raccogliendo solo manciate di voti e che diventano ostacolo per pochissimi iniziative in grado di essere accolte? C'è poi l'altro aspetto veramente inspiegabile: come può un quartiere di quasi trentamila persone, come Colli Aniene, raccogliere soltanto pochi partecipanti a sostegno di progetti che potrebbero migliorare la vita della propria comunità? A mio parere si tratta di semplice e pura INDIFFERENZA che lascia la socialità in mano ad un pugno di persone.

Per meglio capire di cosa stiamo parlando pubblichiamo il messaggio giunto in redazione pochi minuti fa: “Ad un mese dalla pubblicazione dell’iniziativa di Bilancio Partecipativo, andiamo a fare un bilancio dei progetti presentati e soprattutto cerchiamo di capire le regole del gioco. E’ fondamentale farlo, per capire il modo migliore e più consapevole per esprimere il proprio consenso, in un territorio che di progetti di riqualificazione ha estremamente bisogno.
Le regole prevedono che siano i progetti che ottengono il 5% dei voti totali del municipio hanno la possibilità di accedere a dei tavoli tecnici con il Municipio e quindi poter essere realizzati.
L’amministrazione cerca infatti di capire dalla cittadinanza quali sono i progetti sui quali essa focalizza il maggiore interesse, e il criterio della soglia del 5% risponde a questa esigenza.
Concretamente, alla data 09/07/19, nel nostro municipio sono stati registrati 2000 voti distribuiti su 54 progetti. Ciò significa che la soglia attualmente è pari a 100 voti, quindi l’unico progetto di Colli Aniene che avrebbe qualche possibilità di vincere potrebbe essere il primo attualmente in classifica con 120 voti circa, ossia la ristrutturazione del Parco Babusci come campo Polifunzionale stile Coni.
Ma in realtà così non è, perché si stima che a fine votazioni, il totale dei voti potrebbe superare quota 3000, e pertanto portare la soglia a 160 voti. Questo significherebbe nessun progetto che supera i requisiti del processo partecipativo.
Perché vi spiego tutto ciò? Per un voto consapevole e pesato e per il fatto che avendo presentato il progetto attualmente primo in classifica, il nostro timore è di un nulla di fatto generalizzato.
Pensare di fare bene votando molti progetti, magari quelli ad oggi con pochi consensi, porta non solo ad una improbabile vittoria (difficile superare quota 160 voti raccogliendone più di 120 in 10 giorni), ma porta anche a danneggiare i progetti più votati, perché tutti potrebbero essere sommersi dalla soglia, anche tra i primi in classifica.
Prima di votare quindi, pensateci su. Magari potreste votare un progetto minoritario ma nel contempo sceglierne anche uno che può vincere. Troppi voti, infatti sono indice di dispersione e pertanto di inefficacia.
Il mio consiglio è quello di tenerci sui vertici dei più votati, per far in modo che arrivino al secondo turno 3 o 4 progetti e non nessuno. Stefano C.

7° CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scaduto il 30 Giugno 2019 il termine delle iscrizioni - In attesa dei risultati

Racconti, Libri e Poesie

 
Articoli letti: 2313869  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org