Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Cassonetti raccolta differenziata in strada: chi li ha autorizzati?

24 settembre 2019 - Prendiamo spunto da un messaggio indirizzato alla nostra redazione per riflettere su una questione che sta creando un problema di decoro nel nostro quartiere: i cassonetti della raccolta differenziata in strada. Partiamo per prima cosa dal messaggio del nostro lettore: “La situazione raccolta differenziata a Colli Aniene. Da anni la raccolta è con cassonetti condominiali, quelli nelle foto in via Cassiani sono condominiali ma lasciati in strada, praticamente come se non fossero condominiali ma per tutti. Se stanno in strada sono spesso rotti i coperchi e basta un po’ di vento e il quartiere si riempie di plastica e carta. Se stanno in strada sono stracolmi perché utilizzati da chiunque e non da un solo condominio ma, non sono cassoni hanno appunto dimensioni più ridotte. Insomma come potete vedere dalle foto è la festa dei topi. La mia domanda: Perché alcuni come il mio condominio hanno ottemperato all’obbligo a suo tempo di costruire aree ecologiche chiuse e altri no? Se noi riceviamo multe da AMA perché la spazzatura non è buttata correttamente nel giusto cassonetto all’interno dell’area chiusa, mi chiedo chi riceve, se le riceve, le multe dei cassonetti in strada? A quale condominio appartengono? Segnalazione fatta al comune e chiusa senza risposta. I cassonetti in strada sono stati spostati da AMA quindi mi chiedo c’è un accordo tra AMA e certi condomini? .... Dimenticavo noi siamo stati anche obbligati a mettere le esche per i roditori nelle aree chiuse per evitare che i dipendenti AMA e i condomini si vedessero saltare topi addosso... a voi le foto Grazie Vincenzo G.

Che cosa dice la legge in merito? Lasciare i cassonetti fissi in strada è una “occupazione di suolo pubblico” e pertanto va autorizzato dal Municipio pagando in cambio una salatissima tassa. Per quanto riguarda la raccolta differenziata è possibile “movimentare” i cassonetti fuori dall’area condominiale per il ritiro dei rifiuti ma devono essere lasciati in strada solo il tempo necessario al passaggio dei mezzi AMA per la raccolta, poi devono tornare all’interno del proprio condominio o esercizio commerciale. Invece a Colli Aniene assistiamo all’occupazione perenne di suolo pubblico senza che nessuno intervenga a far rispettare la legge, il tutto a danno della comunità che vi abita.
Purtroppo nel periodo del mancato ritiro dei rifiuti, a causa delle discariche insufficienti, molti condomini hanno spostato i cassonetti in strada e ora si ritengono legittimati a tenerceli. Qualcuno dovrebbe cercate di ripristinare una situazione decorosa per tutti. A Colli Aniene e in tutta la città di Roma ognuno si sente legittimato a fare quello che gli pare senza tenere conto di cosa siano le regole di una città e soprattutto il rispetto degli altri. Qualche giorno fa passeggiando nel quartiere ho notato una tazza del cesso tranquillamente “gettata” sul marciapiede di viale Sacco e Vanzetti, una poltrona lasciata in strada in via Ruini e un esercizio commerciale di via Bongiorno che si sente autorizzato a scaricare l’acqua del proprio condizionatore sulla strada. L’assoluta mancanza di controlli nel quartiere fa proliferare gli “incivili”. Forse è arrivato il momento di cominciare a denunciare queste situazioni intollerabili.

7° CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scaduto il 30 Giugno 2019 il termine delle iscrizioni - In attesa dei risultati

Racconti, Libri e Poesie

 
Articoli letti: 598  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org