Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Libri scolastici - Le nuove edizioni sono costi che gravano sulla famiglia

30 settembre 2019 - Fin dall'inizio dell'anno scolastico, abbiamo favorito lo scambio di libri usati attraverso l’approvazione di tutti i post che hanno inondato il nostro gruppo Facebook ma non riusciamo a fare nulla contro lo “scandalo” delle nuove edizioni. Il mercato dell’usato permette alle famiglie di acquistare libri scontanti di circa il 40-50%. Ma “l’imposizione” di nuove edizioni vanifica questa possibilità e, cosa ancora più ridicola, non permette il passaggio dei testi tra un fratello e l’altro. La potente lobby degli editori, in accordo con i docenti e dirigenti scolastici, cercano di spremere le famiglie spesso cambiando pochissimo tra una edizione e l’altra o inserendo un cd che nella maggior parte delle situazioni non verrà mai usato. A volte, in un libro scolastico, si cambia soltanto il carattere o il corpo della scrittura, uno stratagemma per fare in modo che non coincidano più le pagine e gli esercizi. Nei libri di matematica non mancano rimescolamenti degli stessi esercizi. Le famiglie hanno ragione ad indignarsi perché ogni anno le cifre da spendere per i libri e per i dizionari crescono ulteriormente. Eppure sarebbe sufficiente, una volta scelto il testo dalla scuola, di bloccare per legge l’adozione di nuove edizioni per un periodo minimo di cinque anni.
Un testo usato che finisce nella spazzatura, oltre al simbolismo che la cultura termina nella pattumiera, rappresenta un ulteriore costo per la comunità che si deve disfare di un scarto pesante nel circuito della raccolta dei rifiuti.
C’è poi la questione economica legata al “caro libri” e al corredo scolastico. Secondo il Codacons, che fornisce ogni anno i dati ufficiali sulle spese per libri e per tutto l’equipaggiamento richiesto dalle scuole, la spesa che dovranno affrontare i genitori per l’ avvio del nuovo anno scolastico si aggira sui 1.130 euro per studente. Una vera stangata per almeno una famiglia su tre che non si può permettere un importo del genere che, oltretutto, non è neanche detraibile dalle tasse.

7° CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scaduto il 30 Giugno 2019 il termine delle iscrizioni - In attesa dei risultati

Racconti, Libri e Poesie

 
Articoli letti: 634  
se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org