Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Una nutria a Colli Aniene –Fatto insolito ma niente allarmismi

7 gennaio 2020 - Una nutria morta qualche giorno fa sullo spartitraffico di viale Bardanzellu ha dato spunto a una lunga discussione sui gruppi sociali di quartiere. Per evitare il diffondersi di inutili allarmismi è il caso di conoscere meglio questo animale che è presente nell’area umida della Cervelletta già da diverso tempo. Ad esempio nel libro “La Cervelletta di Mimmo e con Mimmo” del prof. Domenico Pietrangeli, scritto diversi anni fa, troviamo un chiaro segno della presenza del roditore nel Parco Naturale della Valle dell’Aniene: “…Se si è fortunati si possono fare incontri emozionanti con animali e uccelli particolari: il martin pescatore, il pendolino, l'anatra selvatica, l'airone cinerino, la gallinella d'acqua, il gheppio, la poiana, la volpe, l'istrice, il tasso, il granchio d'acqua dolce, la nutria, la tartaruga palustre...
La nutria, infatti, è un grosso roditore originario del Sud America, dall’alimentazione prevalentemente vegetariana e amante dell’acqua. Più simile ad un castoro che ad un topo è stato introdotto in Italia per scopi commerciali (pelliccia); gli esemplari fuggiti o rilasciati dall’uomo hanno portato a un notevole incremento della sua diffusione a livello selvatico. Come per altri animali alieni per il nostro ambiente, come i pappagalli, grazie alla capacità riproduttiva e al forte spirito di adattamento, sono bastati pochi esemplari per colonizzare un’area di vaste proporzioni, intorno a fiumi, laghi e zone umide, dove si sono insediati con un impatto ambientale non irrilevante.
Questo animale gode dello status di specie naturalizzata e quindi, secondo la Legge 157/92, non è cacciabile.
Pur essendo presente da anni nell’area umida a ridosso di Colli Aniene, la nutria difficilmente è stata avvistata nell’abitato. Non sappiamo per quale motivo questo piccolo animale abbia affrontato il rischio sulle strade del nostro quartiere ma possiamo ipotizzare che l’azzardo sia stato provocato dai botti di capodanno o dalla nuova illuminazione del parco che potrebbero aver fatto perdere l’orientamento al roditore.

Articoli letti: 1001698

Il libro Fuga oltre le Colonne d'Ercole di Antonio Barcella, acquistabile anche con la “carta del docente” o con il “bonus cultura”, può essere ordinato sui seguenti circuiti on line ed è prenotabile nelle principali librerie:

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store (scontato 15%)
La Feltrinelli (scontato 15%)
Unilibro (scontato 15%)
Good Book
Vertigo Bookshop
Amazon (scontato 15%)

se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org