Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Coronavirus - Il punto della situazione del Ministero della Salute

23 gennaio 2020 - La situazione, in continua evoluzione, sul Coronavirus, che sta creando preoccupazione in tutto il mondo, merita una informazione adeguata sullo stato del contagio senza creare alcun tipo di allarmismo. Per questo riprendiamo e pubblichiamo senza alcun commento quanto riportato oggi sul sito del Ministero della Salute: “Il 31 dicembre 2019 la Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan (Cina) ha segnalato all’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) un cluster di casi di polmonite a eziologia ignota nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei. La maggior parte dei casi aveva un legame epidemiologico con il mercato di Huanan Seafood, nel sud della Cina, un mercato all'ingrosso di frutti di mare e animali vivi.
Il 9 gennaio 2020, il CDC cinese ha riferito che è stato identificato un nuovo coronavirus (2019-nCoV) come agente causale ed è stata resa pubblica la sequenza genomica.
La situazione internazionale
Le autorità cinesi e l’OMS hanno confermato che è stata dimostrata trasmissione da persona a persona. Si sono verificati casi nella città di Wuhan e alcuni con storia di viaggi a Wuhan in altre aree della Cina. Si sono verificati casi anche tra il personale sanitario.
Nessun caso in Italia, dove è attiva una rete di sorveglianza sul nuovo coronavirus (2019-nCoV). La situazione è costantemente monitorata dal Ministero, che è in continuo contatto con l’OMS e l’ECDC (European Centre for Disease Prevention and Control), che ritengono la probabilità di introduzione del virus nell'Unione Europea moderata.
Consulta l'andamento dei casi nelle pagine web delle due principali agenzie internazionali (In inglese):
OMS - news sull'epidemia
ECDC - aggiornamenti valutazione del rischio

Interventi in Italia
L’Italia (aeroporto di Roma Fiumicino) ha tre voli diretti con Wuhan, e numerosi voli non diretti, il cui traffico di passeggeri dovrebbe aumentare in occasione del capodanno cinese. Come previsto dal Regolamento Sanitario Internazionale (2005) (RSI), presso l’aeroporto di Fiumicino è in vigore una procedura sanitaria, gestita dall’USMAF SASN, per verificare l’eventuale presenza a bordo degli aeromobili provenienti da Wuhan di casi sospetti sintomatici e il loro eventuale trasferimento in bio-contenimento all’Istituto Nazionale Malattie Infettive L. Spallanzani di Roma. È in corso di rafforzamento la sorveglianza dei passeggeri dei voli diretti da Wuhan (e di ogni altro volo con segnalati casi sospetti di 2019 nCoV). Nei prossimi giorni i passeggeri in arrivo con questi voli saranno sottoposti in aeroporto al controllo della temperatura corporea. I casi eventualmente positivi potranno subire ulteriori controlli ed eventualmente verranno posti in isolamento, con attivazione della sorveglianza per gli altri passeggeri a rischio.
Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha riunito la task force per coordinare gli interventi nel nostro Paese."

Per altri approfondimenti: Sito del Ministero della Salute

Raccomandazioni dell’OMS
Sebbene la fonte del nuovo coronavirus che ha causato questo cluster di polmonite e il modo(i) di trasmissione siano sconosciuti, è prudente ricordare alla popolazione e agli operatori sanitari i principi di base per ridurre il rischio generale di trasmissione di infezioni respiratorie acute:
• evitare contatti stretti con persone affette da infezioni respiratorie acute;
• lavarsi frequentemente le mani, specialmente dopo contatto diretto con persone malate o l’ambiente in cui si trovano;
• evitare contatti non protetti con animali domestici o selvatici;
• le persone con sintomi di infezione respiratoria acuta dovrebbero applicare misure di igiene respiratoria (mantenere la distanza, quando si tossisce o sternutisce coprire bocca o naso con un fazzoletto monouso, e lavarsi le mani);
• nelle strutture sanitarie, rafforzare le misure standard di prevenzione e controllo delle infezioni negli ospedali, specialmente nei pronto soccorso;
• l’OMS non raccomanda alcuna misura sanitaria specifica per i viaggiatori. In caso di sintomi suggestivi di malattia respiratoria sia durante o dopo il viaggio, il viaggiatore dovrebbe recarsi da un medico e informarlo del viaggio. La guida di viaggio è stata aggiornata.
Le autorità sanitarie dovrebbero cooperare con i settori dei viaggi, trasporto e turismo per fornire informazioni ai viaggiatori per ridurre il rischio generale di infezioni acute respiratorie, utilizzando gli ambulatori per i viaggiatori internazionali, le agenzie di viaggio, gli operatori dei trasporti e i punti d’entrata. L’OMS ha pubblicato una guida provvisoria per i nuovi coronavirus disponibile al seguente link https://www.who.int/health-topics/coronavirus

Articoli letti: 1001936

Il libro Fuga oltre le Colonne d'Ercole di Antonio Barcella, acquistabile anche con la “carta del docente” o con il “bonus cultura”, può essere ordinato sui seguenti circuiti on line ed è prenotabile nelle principali librerie:

se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org