Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Biblioteca Vaccheria Nardi: Sotto un cielo di piombo – La lotta per la casa a Roma in un docufilm

11 febbraio 2020 - Martedì 18 febbraio h 18-20 verrà proiettato nella Sala Video della Biblioteca Vaccheria Nardi (via Grotta di Gregna, 37 Roma - metro B Santa Maria del Soccorso) "Sotto un cielo di piombo. La lotta per la casa a Roma (1961-1985)", un docufilm di Vincenzo Farenza, Tomi Mellina Bares, Massimo Sestili. Introduce la giornalista Ylenia Sina, che si occupa della tematica della casa e dell'abitare oggi a Roma, scrivendo su varie testate tra cui "Romatoday" e "Internazionale". Sarà presente il regista Massimo Sestili.

Sotto un cielo di piombo ricostruisce, attraverso il racconto-testimonianza dei protagonisti, la storia del movimento di lotta per la casa a Roma nel secondo dopoguerra (1961-1985). Inizia con la ricostruzione delle problematiche sociali e urbanistiche delle borgate storiche costruite dal regime fascista e dei baraccamenti che si sono diffusi in tutta la città nel secondo dopoguerra, per prendere poi in esame l’evoluzione delle lotte, le loro modalità e i soggetti politici e sociali che le hanno promosse. Dalle lotte per la richiesta dei servizi organizzate dalle Consulte Popolari (anni 50-60), alle occupazioni delle Case Popolari iniziate dal Comitato di Agitazione Borgate e dal Comitato Unitario di Lotta per la Casa (anni 60-70), fino all’occupazione di stabili privati con la saldatura con le lotte operaie (anni 70-80).
Il racconto storico attraversa tre fondamentali momenti della storia politica della città: crisi delle giunte a guida DC (anni 60); giunte di centro sinistra DC-PSI (anni 60-70); giunte democratiche di sinistra guidate dal PCI (anni 70-80). Con le giunte a guida PCI (sindaco Luigi Petroselli) vengono definitivamente smantellati i baraccamenti.
Il film prende in esame tre realtà: Pietralata e San Basilio (borgate storiche) e l’Acquedotto Felice (il più grande baraccamento di Roma). Il lavoro si ispira all’insegnamento di Roberto Sardelli, Lorenzo Milani e Nuto Revelli. Una storia dal basso per ridare voce e visibilità agli esclusi, per recuperarne la memoria e darle il posto che le spetta nella Storia di Roma contemporanea.
Il film è stato prodotto da AAMOD – Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, IRSIFAR – Istituto Romano per la Storia d’Italia dal Fascismo alla Resistenza.

Biblioteche di Roma si è già dedicata a questo tema ponendo attenzione alla figura di don Sardelli, storico animatore della Scuola 725, con tre incontri che si sono tenuti alla biblioteca Raffaello, presso cui è depositato l'archivio omonimo

Articoli letti: 1001741

Il libro Fuga oltre le Colonne d'Ercole di Antonio Barcella, acquistabile anche con la “carta del docente” o con il “bonus cultura”, può essere ordinato sui seguenti circuiti on line ed è prenotabile nelle principali librerie:

se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org