Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Legambiente: Al posto della Tangenziale abbattuta il Comune di Roma vuole costruire un’autostrada

17 febbraio 2020 - COMUNICATO STAMPA di Legambiente Lazio del 14/02/2020: “Stazione Tiburtina, dopo l’abbattimento della Tangenziale sopraelevata il Comune, invece di una piazza pedonale e uno spazio verde, progetta di abbattere anche alberi e far rinascere rasoterra un'autostrada Il Comune di Roma con questo progetto, preferisce asfalto e macchine rispetto a una nuova area pedonale. Il bel lavoro per abbattere la Tangenziale doveva essere opportunità di trasformazione positiva e a misura d’uomo di un luogo incredibilmente importante per l'intera Capitale, invece assistiamo al progetto dell'ennesima striscia di asfalto.

Oggi, in commissione comunale è stato presentato e raccontato il progetto riguardante l'area di fronte alla Stazione Tiburtina, dove, dopo l’abbattimento in corso della Tangenziale sopraelevata, il Comune, invece di una piazza pedonale e uno spazio verde come chiedono ambientalisti e residenti dell’area, progetta di far rinascere una nuova strada a raso per le auto e il traffico veicolare, con tanto di abbattimento di un bosco urbano composto da 50 tra Olmi, Pini e altre alberature.
«Il Comune di Roma con questo progetto, dimostra di preferire nuovo asfalto e macchine a una nuova area pedonale -
dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio -. Il bel lavoro di abbattimento della Tangenziale era e doveva continuare a essere opportunità di trasformazione positiva e a misuro d’uomo di un posto incredibilmente importante per il quartiere e l'intera Capitale, sarebbe potuto diventare esempio di rigenerazione urbana in chiave sostenibile che avrebbe risarcito gli abitanti da decenni di traffico, inquinamento e caos e ricucito interi quartieri della zona con percorsi pedonali, ciclabili, verde e un bosco per abbattere i rumori del traffico ferroviario. Poteva partire da qui un'idea nuova di città, incardinata nel rivitalizzare una zona di Roma, mettendo al centro le esigenze delle persone e non quella delle auto, e invece è l'ennesima occasione persa di rigenerazione ambientale, e ancor peggio si perderanno anche altri alberi romani, in una continua strage alla faccia di progetti di resilienza e adattamento della città ai mutamenti climatici in atto. Siamo al fianco dei cittadini del quartiere che da tempo chiedono che lì sorga una piazza e uno spazio pubblico fruibile a piedi; peraltro quello che è il primo luogo in uscita, dal nuovo enorme hub ferroviario della Tiburtina, dove si concentrerà gran parte del traffico, tra treni regionali e ad alta velocità, dovrebbe essere verde, accogliente, fruibile, a misura d'uomo e di bambino e non l'ennesima, inutile striscia di asfalto».

Articoli letti: 1001977

Il libro Fuga oltre le Colonne d'Ercole di Antonio Barcella, acquistabile anche con la “carta del docente” o con il “bonus cultura”, può essere ordinato sui seguenti circuiti on line ed è prenotabile nelle principali librerie:

se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org