Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Approvata la mozione di sfiducia verso la Presidente del IV Municipio tra accuse e lacrime

13 maggio 2020 - Oggi nell’aula del Consiglio del IV Municipio è andata in votazione la mozione di sfiducia contro la Presidente Roberta Della Casa presentata dal suo stesso partito. Tra le dichiarazioni più significative della Presidente riportiamo: “Io della mia squadra attuale vado fiera perché ha lavorato al mio fianco facendosi carico di un Municipio di 180.000 cittadini, difficile come lo è questa periferia, senza l’aiuto di nessuno a nessun livello neanche politico. Perché è vero che eravamo tutti inesperti ma qui non sono state fatte delibere… avrei voluto avere la bacchetta magica ma l’amministrazione non ce l’ha fornita. Ho sentito parlare di mani libere, le mie sono libere e sono pronta a dimostrarlo in qualsiasi momento.
La Della Casa ha elencato una serie di azioni sul territorio portate avanti durante la sua presidenza ma ha evitato bene di toccare argomenti scottanti come la scandalosa gestione dei rifiuti sul territorio, la chiusura e la distruzione del Parco di Piazzale Loriedo, gli edifici scolastici fatiscenti e l’abbandono e la chiusura del Casale della Cervelletta che sono certamente più importanti di quelli riportati nella mozione di sfiducia. Infatti, tra le accuse dei consiglieri 5S, prevaleva quella per la destinazione di fondi ad eventi culturali che invece, secondo i consiglieri, dovevano essere impegnati per gli aiuti sociali per il Coronavirus.
Durante i ringraziamenti finali alla giunta, al suo staff e agli altri collaboratori, la Presidente ha versato qualche lacrima di commozione. Ha ringraziato le opposizioni, non proprio tutti ma solo quelli che hanno dimostrato rispetto delle istituzioni e correttezza nei rapporti. Intanto i 15 consiglieri pentastellati, che hanno presentato la sfiducia alla presidente Della Casa, sono stati sospesi e contro di loro è stato avviato un procedimento disciplinare dal loro stesso partito e questo sembra dimostrare che nel movimento vivono due anime profondamente diverse.

Il voto sulla mozione è stato chiaro, 24 voti su 24 a favore della mozione, ma la farsa non sembra finita perché la minisindaca sarà probabilmente chiamata dalla sindaca Raggi per assumere la carica di subcommissaria del Municipio esattamente come avvenuto in altri municipi dove sono stati sfiduciati i presidenti (VIII, III e XI). Sarebbe senz'altro una decisione criticabile da tutti i punti di vista guardando il risultato plebiscitario contro Roberta Della Casa. Ma in politica, spesso, succede che il fortino viene difeso contro tutto e contro tutti.

Roberta Della Casa ha rilasciato la seguente dichiarazione su Facebook: "Oggi lascerò il Municipio, a testa alta, certa di aver dato il meglio e di aver fatto il possibile per accorciare le distanze tra la periferia ed il centro della città. Certa di aver fatto la differenza in un territorio devastato da chi prima di me, ha curato solo i propri interessi lasciando spazio alla criminalità. Tanto c’è ancora fa fare ma il tempo è finito a causa di chi non ha interesse verso i cittadini. Continuerò a impegnarmi per quello in cui credo!"

"Speriamo che questa diatriba politica - ha dichiarato Annarita Leobruni, Consigliera PD del IV Municipio - non cada sulla gestione del IV Municipio che oggi già è stata ostaggio di una Presidente che non ha saputo interpretare i bisogni di cittadini a discapito loro e del Consiglio. La Raggi, sappia valutare bene le sue scelte per il bene di questo quadrante di Roma".

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

Articoli letti: 1004964

Il libro Fuga oltre le Colonne d'Ercole di Antonio Barcella, acquistabile anche con la “carta del docente” o con il “bonus cultura”, può essere ordinato sui seguenti circuiti on line ed è prenotabile nelle principali librerie:

se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org