Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

L’anno scolastico è finito – Tante incognite per il prossimo

10 giugno 2020 - La scuola per quest’anno ha chiuso i battenti senza clamori e con la campanella che è rimasta desolatamente muta. Nessuna festa di quartiere per festeggiare l’ultimo giorno di scuola e perfino pochi gavettoni tra i ragazzi. La scuola “virtuale” è stata mal sopportata dagli studenti, anche da quelli che non hanno fatto mancare il loro impegno, perché priva di socialità e del contatto umano. Dopo i primi giorni di lockdown è finito tutto l’entusiasmo per la chiusura degli edifici scolastici e, complice anche il periodo di reclusione in casa, molti studenti hanno mostrato nostalgia per le lezioni in aula. Ma il passato è andato con tutti i suoi rimpianti e i suoi dispiaceri, dobbiamo lasciarlo alle spalle per dare uno sguardo al futuro. Finite le lezioni, i dirigenti scolastici stanno studiando come organizzare gli esami di maturità e la ripresa autunnale ma la confusione è ancora tanta perché le disposizioni sono tutt’ora molto lacunose. Lo scenario è legato agli spazi disponibili e diverso da istituto a istituto. Se la situazione di settembre sarà quella attuale, i controlli nelle scuole saranno alquanto rigidi: si entrerà nelle aule con il rilievo della temperatura attraverso il termo scanner, la mascherina sarà obbligatoria in aula e ci saranno percorsi separati di entrata e di uscita. Ma ci sono allo studio altre idee più tecnologiche che prevedono plexiglass tra i banchi, bolle trasparenti tipo igloo, spostamento di pareti per rendere più ampi i locali e si pensa anche ad utilizzare spazi fuori dalla scuola nei giardini e nei parchi (almeno fino a quando il tempo lo permetterà) o nei musei.
Qualsiasi siano le ipotesi allo studio, il futuro della scuola va ripensato adesso perché tergiversare renderà tutto più difficile e ci troverà impreparati di fronte alla sfida al Covid-19. In emergenza non c’è tempo per decisioni ponderate, bisogna scegliere subito. Ciò che è accaduto in questi mesi non va guardato come un caso eccezionale che si spera non capiti più, ma come occasione per riflettere su come affrontare il futuro.

Articoli letti: 3003315

Il libro Fuga oltre le Colonne d'Ercole di Antonio Barcella, acquistabile anche con la “carta del docente” o con il “bonus cultura”, può essere ordinato sui seguenti circuiti on line ed è prenotabile nelle principali librerie:

se apprezzi questo sito internet clicca mi piace su Facebook

 

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org