Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Scuola – I problemi degli edifici scolastici hanno radici lontane

16 luglio 2020 - La domanda che mi pongo ogni volta che si propone un vecchio o un nuovo problema in un edificio scolastico del nostro quartiere è: “Chi governa questa città ignora realmente i rischi che corrono i bambini ogni volta che entrano in una scuola?”. Sono circa dieci anni che seguo i problemi degli edifici scolastici di Colli Aniene e vi posso assicurare che ben poco è stato fatto per rendere più sicure le scuole del territorio e i problemi che c’erano nel 2010 sono pressappoco identici a quelli attuali e in, certi casi, con sprechi di risorse che potevano essere impiegate meglio. Chi pensa che stiamo esagerando può leggersi il dossier che abbiamo realizzato nel 2013 “Apprendere in sicurezza” e paragonarlo con la situazione attuale. Vi voglio portare qualche esempio tra quelli più eclatanti: sapete che la maggior parte delle scuole del territorio soffrono di infiltrazioni di acqua dal tetto perché non viene eseguita la pulizia e la manutenzione dei tubi di scarico di discesa delle acque? Quello che forse non sapete è che quella operazione è prevista e pagata nel contratto delle ditte che svolgono pulizie nelle scuole ma non viene eseguita perché i terrazzi non sono a norma con la sicurezza degli operatori, ossia non sono previsti dispositivi a protezione degli addetti. Allora sapete che cosa accade? Quando viene rifatta completamente la copertura di un terrazzo il costruttore fornisce una garanzia di dieci anni ma, nel caso di una scuola, se si hanno nuove infiltrazioni d’acqua a distanza di 3 o 4 anni (come nel caso della scuola materna Mary Poppins di via Massini) questa garanzia non viene applicata perché non è stata eseguita correttamente la manutenzione dei canali di scolo. Non ci credete? Leggetevi qualche risoluzione dei consigli dei Municipi tra gli anni 2011 e 2013 che chiedevano ai Presidenti di intervenire in merito, cosa che non è stata mai fatta.
Se qualcuno, oltretutto, pensasse che quanto descritto nel nostro dossier è sconosciuto al mondo politico si tranquillizzi, perché insieme a loro abbiamo fatto tanti sopralluoghi nelle scuole, ottenendo solo vaghe promesse a cui non sono seguiti i fatti. E’ un decennio che mi sto battendo per il rifacimento dei profili e delle pareti esterne della scuola elementare Balabanoff e per la materna Franceschini. Per il primo caso arrivarono una parte di fondi, circa tre anni fa, che si sono rivelati del tutto insufficienti per completare il lavoro necessario e tutt’ora, detta scuola, presenta vistose crepe con ferri scoperti per lo più trattati con materiale antiruggine. Nel caso della materna Franceschini la situazione è ancora peggiore perché i ferri scoperti non sono neanche stati trattati e la ruggine sta facendo il suo lavoro di corrosione. In qualsiasi altra nazione europea, sono certo, che i responsabili sarebbero intervenuti immediatamente per eseguire i lavori necessari o quantomeno chiudere la scuola se mette a rischio i bambini e il personale docente. Potremmo parlare di altro come dei tanti alberi caduti all’interno dei giardini delle scuole, o di una certa scuola che da tre anni ha l’impianto di riscaldamento guasto. Ma di questo e di altro ne parleremo più avanti. Ora la questione più importante è mettere le scuole in grado di osservare le normative in tema di distanziamento sociale in vista del nuovo anno scolastico. Roma ha bisogno di edifici scolastici sicuri e spaziosi per ospitare i nostri ragazzi. Credo che su questa affermazione possiamo essere tutti d’accordo.

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

I racconti della Pandemia

(Autori vari UPMT)

Amazon (8,32 €)

Articoli letti: 3003379    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org