Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Il Covid-19 come la spada di Damocle sulla nostra psiche

11 novembre 2020 - È difficile scrivere su argomenti anche importanti mentre in Italia sale in maniera esponenziale il numero dei contagiati e dei decessi. Quando non c’è la sicurezza di quello che accadrà, tutto intorno a te diventa futile. Se poi ad essere colpito dal virus è un tuo amico o gente che conosci o addirittura un parente, è inevitabile avere la testa piena di oscuri pensieri e inizia quella tortura mentale conosciuta come “spada di Damocle”. L'espressione "spada di Damocle" è diventata un modo di dire che indica un grave pericolo incombente, o un possibile pericolo di cui non si sa il momento in cui possa concretizzarsi. Il Coronavirus sta agendo sulla nostra psiche proprio come una tortura psicologica che non tutti riescono ad assorbire senza danni. Le notizie che arrivano dalla televisione e dal web, nonché la limitazione alla libertà personale, non fanno altro che acuire i disagi dell’individuo e si arriva al punto di accettare il contagio quasi come una sorta di liberazione. È un vero e proprio stress che colpisce in gran parte la popolazione di età più matura mentre i giovani sembrano risentirne di meno. Quando tutto questo finirà sarà dura rimettere a posto i cocci delle nostre ansie e delle nostre paure.
Ora che si va verso chiusure parziali, regionali o totali tornerà a diffondersi lo stress psicologico da isolamento che abbiamo già provato nella prima fase del contagio. Lo stress psicologico può manifestarsi in tutti gli individui benché in forme diverse, che possono includere in vari gradi:

• paura e preoccupazione per la propria salute e quella dei propri cari;
• paura di perdere le sicurezze acquisite nel tempo (lavoro, affetti, amicizie etc.);
• cambiamenti nelle dinamiche del sonno e dell’alimentazione;
• difficoltà di concentrazione;
• sensazione di solitudine e noia (a cui non siamo abituati vivendo usualmente esistenze frenetiche e ricche di stimoli);
• aumento dell’utilizzo di alcol, tabacco e altre sostanze psicotrope;
• peggioramento delle eventuali malattie croniche preesistenti.

La Regione Lazio e alcune strutture del Servizio Sanitario regionale hanno attivato uno sportello di ascolto psicologico per i disagi che questa epidemia può avere generato. Si tratta di un sostegno psicologico che potrà aiutare a vivere nel modo migliore le misure legate all'emergenza COVID 19.
E' possibile rivolgersi al Numero Verde regionale 800 118 800 o ai numeri dei servizi organizzati delle strutture sanitarie presenti nella pagina dedicata al sostegno psicologico .
Invitiamo chi è interessato a contattare le Asl per avere conferma degli orari del servizio.

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 3003214    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

IN PRIMO PIANOCONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Vai alla pagina dedicata al Premio Letterario

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org