Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Cervelletta – Dopo vent’anni dall’annessione al Patrimonio di Roma il futuro appare un po’ più roseo

29 gennaio 2021 - Di solito sono molto critico sulle promesse istituzionali ma, dopo il dibattito di ieri, “Venti anni di Cervelletta, un Antico Futuro”, mi sembra che si stia andando nella direzione giusta. Lasciamo per un attimo da parte di chi siano le responsabilità passate che hanno portato alla chiusura del Casale Storico e guardiamo al presente e al futuro. Il presente ci dice che i romani per la seconda volta hanno scelto il Casale della Cervelletta come primo luogo del cuore FAI della Capitale, ripetendo l’exploit della precedente edizione, raccogliendo ancora una volta oltre 14.000 firme e tutto questo nonostante la pandemia in atto. Come cittadini ce l’abbiamo messa tutta ora abbiamo bisogno di risposte ed alcune di queste ci sono state durante l’incontro.

Grazie alla Presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale Eleonora Guadagno qualcosa di importante è stato fatto e non è poco: il salvataggio della torre medievale che rischiava di cadere al suolo. Ora si sta procedendo ad un nuovo step del progetto che prevede la sistemazione del tetto del casale gentilizio e di alcune gronde. Primi grandi risultati che si aggiungono alla sistemazione dei sentieri e alla costruzione della passerella che da Colli Aniene raggiunge Tor Sapienza attraversando il parco della Cervelletta, ad opera della Regione Lazio.
Ma quello che tutti volevamo sapere da questa videoconferenza è quando saranno approntate le opere necessarie alla riapertura del Casale e la restituzione di questo alla comunità. Forse una vera risposta non c’è stata ma ognuno dei presenti ha preso un impegno con la platea e toccherà a noi vigilare che le parole si traducano in fatti.

Ha coordinato l’incontro in maniera magistrale Giovanni Fornaciari mentre la Presidente Irene Ortis del Coordinamento Uniti per la Cervelletta ha introdotto il dibattito facendo un quadro realistico della situazione attuale. I successivi interventi di Elio Romano, Nicola Marcucci, Valerio Carocci, Mimmo Pietrangeli e del sottoscritto hanno portato un ulteriore contributo sull’importanza che questo monumento riveste per il territorio. Riassumiamo gli interventi istituzionali più interessanti ma, se qualcuno è interessato a rivedere la diretta, potrà farlo presto attraverso la registrazione che sarà resa disponibile sulla pagina Facebook “Salviamo la Cervelletta”.

Dr. Gianluca Colombini dello staff dell’Assessore alle Politiche del verde Laura Fiorini
Volevo rappresentare il saluto dell’Assessore perché non ha potuto partecipare al dibattito essendo convocata in assemblea capitolina. Mi ha detto di confermarvi che l’impegno del Comune come programmato è stato procrastinato. In seguito all’intervento dell’Assessore Fiorini è stato conferito l’incarico per lo studio del secondo stralcio dei lavori. Oggi era previsto anche un incontro con il FAI per parlare della Cervelletta ma a causa di un caso covid che ci ha costretto a chiudere gli uffici, l’incontro è stato rinviato.

On. Pino Battaglia capo segreteria on. Franceschini (Ministero Beni Culturali)
Il complesso della Cervelletta è di proprietà comunale. Il ruolo del ministero è solo di tutela del monumento. Ovviamente abbiamo più volte sollecitato il Comune. Alcune cose sono andate avanti e c’è un impegno del Campidoglio ad andare avanti. Se il Comune apre un tavolo, al quale saremo invitati, noi daremo la nostra disponibilità ma non possiamo essere noi a convocarlo. L’altra cosa che stiamo facendo come Ministero stiamo cercando di inserire alcuni finanziamenti nel Recovery Plan per consolidare l’intera struttura. Altri interventi sono previsti sull’area del parco con la valorizzazione dell’area ‘arena’ dove si svolge la rassegna cinematografica. C’è poi la possibilità di inserirlo sull’ART Bonus perché ha tutte le caratteristiche per ottenerne i benefici ma l’iniziativa deve partire dal Comune. I progetti partecipati sono molto più complicati e si rischia di non arrivare alla conclusione.

On.Eleonora Guadagno Presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale
Mi fa piacere essere qui con voi a festeggiare il ventennale dell’annessione della Cervelletta al patrimonio pubblico. Grazie a voi ho scoperto il Casale della Cervelletta e insieme a voi siamo riusciti a recuperare una progettualità dimenticata e i fondi per mettere in sicurezza il Casale. Non potevamo affrontare un nuovo inverno con il rischio di danneggiare ulteriormente questo monumento. Ho avuto il piacere di fare il mio primo accesso all’interno del Casale e questo mi ha aiutato a capire ancora di più l’importanza di questo monumento. Oltre agli stanziamenti ho presentato anche un emendamento per un percorso partecipativo. Aggiungo che il Comune di Roma da quando ha iniziato a seguire questo tema non ha mai smesso di lavorare alla valorizzazione di questo sito. A causa della pandemia ci sono minori entrate e, di conseguenza, maggiori uscite che mettono in sofferenza tutto il sistema. La disponibilità del Comune all’Art Bonus c’è ma i benefattori sono più interessati alle risorse centrali della città. Il tavolo di concertazione esiste ed è stato convocato più volte e lo sarà ancora in futuro. Vogliamo anticipare che c’è in atto anche un percorso partecipativo per i casali del parco di Aguzzano. I prossimi passi sono la cantierizzazione per la somma restante di 220.000 euro già stanziati. Ribadisco che il Comune di Roma c’è ed è attivo!

Dr. Maurizio Gubbiotti Presidente Roma Natura
Come ente parco è evidente che quei luoghi per noi hanno un significato particolare. Anche gli interventi che siamo riusciti a mettere in campo vanno nella direzione giusta.

Dr. Vito Consoli - Regione Lazio Direzione Capitale Naturale, Parchi e Aree Protette.
Mi sono riservato per questa sera una sorpresa. Degli interventi sul parco e della realizzazione della passerella è stato già parlato. Voglio invece parlarvi del piano del parco che sarà pronto fra poche settimane. Voglio dire al Coordinamento che nei prossimi giorni dobbiamo vederci per mettere a punto alcune cose di questo piano, che essendo stato preparato un po’ di tempo fa, va ora messo a punto. Sarà mia cura organizzare una serie di riunioni per avere alcuni suggerimenti che come ente parco vaglieremo.”

Dr.ssa Marilda De Nuccio – FAI Roma
Per prima cosa mi sento orgogliosa di aver dato un piccolo contributo alla causa attraverso i Luoghi del Cuore del FAI. Per la seconda volta il Casale della Cervelletta ha raggiunto un grande risultato che potremo verificare alla fine di Febbraio. Chiaramente il Casale della Cervelletta ha raggiunto i voti richiesti per un piccolo contributo, piccole gocce per un grande obiettivo. Se siete abbastanza bravi a mettere su un progetto condiviso con la proprietà qualcosa si potrà fare per convincere la commissione ad approvarlo. Ma ricordo che è obbligatorio avere un cofinanziamento da parte del proprietario del bene (circa il 20% della somma prevista).

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 3000690    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scadenza 30 giugno 2021

8° edizione (2021)... scarica il Regolamento

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org