Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Prof. Nicola Marcucci: “Stiamo in guardia sul Centro Carni di viale Togliatti”

19 marzo 2021 - Riceviamo e pubblichiamo il messaggio del professore di Filosofia Nicola Marcucci, cofondatore dell’Università Popolare Michele Testa: “Occorrerebbe un grande cantiere per preparare il Giubileo delle periferie del 2025. Mi piacerebbe che in questo grande cantiere rientrasse pure il restauro della Cervelletta. Ben venga anche la città delle Arti ma mantenendo il Centro Carni. Qualcuno già l’ha battezzato Ex Centro Carni ma il mattatoio di Roma non va smantellato. Guai a chi lo tocca! Ma lo sapete che per il suo trasferimento a Guidonia occorrerebbe rifare l'impianto che costerebbe alla Comunità 30 milioni d'euro? Io faccio parte del comitato popolare contro ogni speculazione sul Centro Carni sul quale però gravano decine di milioni di debiti fatti dall'Ama con le banche. E noi di Colli Aniene sappiamo tutto sul modo scriteriato, da finanza allegra, dell'Azienda municipalizzata ma poco controllata dallo stesso Comune di Roma. Sul Centro Carni c'è la longa manus dei cementieri che non vedono l'ora di appropriarsi dell'area più pregiata di Roma con la previsione di fare lì 5 grattacieli secondo il PRG di Morassut, con qualche mancia per l'arte. Stiamo in guardia. Io non mi fido. Io testimone di quando fu costruito il più grande mattatoio d'Europa che allora battezzammo come una cattedrale nel deserto, ma in quel nuovo mattatoio i cittadini andavano a fare la spesa due volte a settimana prendendo 5 kg di un misto di carni a prezzi di costo. Questo con la vecchia DC, poi chi è venuto dopo ha fatto di tutto per non farlo funzionare al 100% in attesa di consegnare l'area alla speculazione. Io faccio appello agli attuali amministratori e a quelli che verranno di rilanciare il Centro Carni che dovrebbe anche diventare mercato del pesce e dei fiori, altro che continuare a darlo in pasto all'Ama smantellarlo per fare cassa assieme ai costruttori. STIAMO IN GUARDIA, non scherziamo più con le privatizzazioni. Oggi è più bello il pubblico ben governato. Io sono pronto a spendere le mie ultime energie a salvaguardia di un bene pubblico comune anche a difesa della salute perché il Centro Carni è sotto la tutela dell'ASL. Per farvi visitare, quando sarà possibile farlo, il più grande e famoso impianto tecnologico del mondo per la lavorazione delle carni, sono a completa disposizione. E per ogni chiarimento, chiamatemi. E, nel frattempo, ricordiamoci che c'è ancora la Cervelletta tutta da restaurare e riaprire al pubblico. Ho detta la mia, ma dite anche la vostra. E una cosa dobbiamo fare che non abbiamo ancora cercato di fare. Occorre fare una grande campagna di mobilitazione per un DECENTRAMENTO degno di questo nome. Solo così, realizziamo la nostra Costituzione restituendo la sovranità ai cittadini che devono dire la loro soprattutto sui beni territoriali. POTERE AI CITTADINI per il governo del territorio e delle sue risorse.

Redazione
www.collianiene.org
news@collianiene.org

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 3001176    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scadenza 30 giugno 2021

8° edizione (2021)... scarica il Regolamento

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org