Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Scempio al parco della Cervelletta – Insieme alle erbacce è stata sfalciata la flora spontanea che andrebbe protetta

18 maggio 2021 - Erano stati affissi in tutto il parco naturale della Cervelletta, area protetta, gli inviti a non cogliere i fiori soprattutto gli iris gialli che in questo periodo sono al massimo della fioritura. Ebbene ci hanno pensato gli operatori incaricati dall’amministrazione capitolina per lo sfalcio di erbacce a compiere un vero scempio che ha indignato i residenti del tiburtino. Solo grazie all’intervento dei membri del Coordinamento Uniti per la Cervelletta, che hanno contattato RomaNatura e la Regione Lazio, che questo disastro è stato fermato… anzi solo limitato. In seguito alle pressioni l' ordine dei lavori è stato cambiato: lo sfalcio è stato ridotto a 30 cm dalla passerella e non ad oltre 1 mt come stavano facendo distruggendo molte piante di iris giallo e l’altra flora dell’area protetta. In un parco Naturale, la flora spontanea, la fauna e tutto l’ambiente devono essere tutelate e il fatto che sia stato fermato lo sfalcio indiscriminato dimostra che i cittadini avevano ragione nelle loro proteste.

Un conto è togliere le erbacce dalle aree attrezzate e la pulizia dei sentieri un altro è eliminare la flora nell'area umida che poi è la nostra ricchezza. Evidentemente in queste operazioni non c'è nessuna direttiva e manca qualsiasi coordinamento. Dall’esterno non siamo in grado di stabilire da chi sia stato operato il danno, se da chi ha impartito l’ordine o dagli operatori che lo hanno travisato, ma qualcuno deve assumersi le proprie responsabilità. Non può finire tutto a tarallucci e vino come ormai è diventato prassi nella pubblica amministrazione. La prima cosa che occorre fare è chiamare i guardiaparco di Roma Natura e fare rilevare i danni. Poi, come associazionismo, dobbiamo presentare un esposto scritto a RomaNatura e per conoscenza alla Direzione Generale Ambiente del Comune di Roma.

Roma. Riserva Naturale della Cervelletta violata dalle motoseghe

18 maggio 2021 - Hanno fatto come quei parrucchieri che, o perché si lasciano prendere la mano dalle forbici o perché ci prendono gusto, tagliano più capelli di quanti dovrebbero. Se poi li tagliano nel momento sbagliato, magari d'inverno quando fa freddo, c'è rischio che il malcapitato cliente si trovi privo di chioma e col raffreddore. Potrei anche sbagliare, ma ho immaginato che così abbiano fatto, questa mattina, gli operai muniti di motosega nella Riserva Naturale dell'Aniene. L'intenzione era forse quella di tagliare la vegetazione che sporgeva sulla passerella di legno che porta al Casale della Cervelletta, e hanno tagliato in maniera esagerata, eccessiva. C'era bisogno di radere al suolo metri e metri della rigogliosa, bellissima vegetazione? E c'era bisogno di farlo nel momento sbagliato, giacché le iris gialle, i meravigliosi giaggioli acquatici, sono ancora in piena fioritura? Al sottoscritto, abituato a vedere intatta la vegetazione della Riserva, non verrà il raffreddore, però per la stizza potrebbe venire una gastrite. Anche per il dispiacere di veder distrutte le splendide piante di calla che crescevano vicino alla passerella e che da parecchi giorni teneva d'occhio. Rase al suolo anche quelle. Se ne saranno accorti gli appassionati tagliatori d'erba? Renato Pierri

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 3000633    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scadenza 30 giugno 2021

8° edizione (2021)... scarica il Regolamento

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org