Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Prosegue il danneggiamento della vegetazione protetta nel Parco Naturale della Cervelletta

8 giugno 2021 - A qualcuno dovrebbero spiegare che c’è una certa differenza tra un’area verde pubblica e un Parco Naturale. Un parco naturale è un'area protetta, dichiarata tale da un governo nazionale o locale, che viene preservato e tutelato attraverso norme specifiche dallo sviluppo antropico e dall'inquinamento, garantendone l'integrità, la biodiversità e la conservazione nel lungo periodo. Un'area protetta, che sia essa un parco, una riserva, un bosco demaniale o un'oasi privata, è una zona delimitata di territorio che le istituzioni hanno deciso di tutelare in maniera particolare per i suoi caratteri geologici, botanici e faunistici, proteggendola dall’uomo stesso. Invece, sembra che l’ente regionale Roma Natura abbia dato un altro significato al termine “protetta” e anche ieri sono tornati nell’area umida della Cervelletta gli addetti all’impresa che è stata commissionata per svolgere il taglio della vegetazione a ridosso della passerella e in altre aree del parco continuando quello scempio che abbiamo già segnalato. Ancora una volta è stato il Coordinamento Uniti per la Cervelletta ad intervenire per fermare queste persone. L’indignazione nella zona è molto forte. Di questo fatto si parla ovunque: sulle chat, nelle riunioni delle associazioni e con la messaggistica ai giornali on line. Si sta valutando se ci sono gli estremi per una denuncia. Difficile capire i motivi di questa ostinazione agli sfalci indiscriminati in questo parco naturale quando i resto della città, in gran parte, è del tutto abbandonato al solo intervento del volontariato. O forse è anche troppo chiaro…

Pubblichiamo il commento di un lettore che condivide la nostra indignazione:
Riserva Naturale scambiata per un giardino pubblico - In una Riserva Naturale, meno si vede la mano dell'uomo e meglio è. Questo semplice concetto non sembra sia tenuto in considerazione da Roma Natura, l'ente pubblico italiano preposto alla tutela e valorizzazione del patrimonio naturale e paesaggistico presente nel territorio comunale di Roma. Nella Riserva Naturale dell'Aniene, e precisamente nell'area umida della Cervelletta, a distanza di pochi giorni, dopo avere distrutto bellissime piante di calla, una splendida pervinca, decine di giaggioli acquatici, ieri, 7 maggio, sono tornati i tagliatori d'erba, muniti di motoseghe. Un operaio ha candidamente manifestato l'intenzione di tagliare le siepi di more, perché pungono. Così, ha detto, perché pungono. La sorte delle ortiche è segnata. Insomma, credo che questi tagliatori d'erba abbiano scambiato una Riserva Naturale per un giardino pubblico. Carmelo Dini

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 3000521    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scadenza 30 giugno 2021

8° edizione (2021)... scarica il Regolamento

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org