Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Lettore: “L'inquinamento visivo a Piazzale Loriedo”

5 agosto 2021 - Il parco pubblico di Piazzale Loriedo è una ferita sempre aperta per i residenti di Colli Aniene e questa piaga non vuole saperne di rimarginare perché, alla superficialità iniziale con la quale è stata affrontata tutta la questione, si sono aggiunti una serie di errori che hanno aggravato la situazione. L’ultimo dei quali è avvenuto qualche mese fa ed ha vanificato il bando di assegnazione dell’esercizio commerciale a causa di alcuni ricorsi accolti dal tribunale amministrativo. Ogni volta che la soluzione sembra imminente arriva l’immancabile intoppo che sposta di chissà quanto tempo la restituzione ai cittadini dell’area verde comprensiva dell’attivazione dell’esercizio commerciale.
“La gente diventa triste vivendo in un luogo triste…”. Non sono parole nostre ma quelle di un nostro lettore contenute in un messaggio che condividiamo completamente: «Gli amministratori purtroppo non pensano a queste cose, non si preoccupano del fatto che la gente diventa triste vivendo in un luogo triste", così scrivevo tempo fa a proposito di viale Giuseppe Stefanini, nel quartiere di Pietralata, diventato un tristissimo parcheggio da quando non c'è più il mercato rionale. La stessa osservazione faccio oggi a proposito dell'area di Piazzale Loriedo, a Colli Aniene, dove era ubicato il bel bar pasticceria "Dolce e Salato", sequestrato dalla Polizia locale nell'agosto del 2017. Agli amministratori della città, che cosa può importare del senso di fastidio, d’insoddisfazione, di delusione, d’irritazione alle volte, che provano gli abitanti del luogo, costretti ad avere sotto gli occhi da ben quattro anni, il locale chiuso e il terreno intorno cosparso di mucchi di sedie rotte, vetri rotti, bottiglie, lattine ed altra robaccia?
Eppure dovrebbe essere un diritto di tutti, vivere circondati da cose belle e non da cose brutte, un diritto dei bambini, soprattutto, crescere in mezzo a cose belle. L'inquinamento dell'aria e delle acque fa male al fisico, l'inquinamento visivo fa male allo spirito. Renato Pierri
»

Redazione
www.collianiene.org
news@collianiene.org

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 1000996    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scaduto 30 giugno 2021

8° edizione (2021)... scarica il Regolamento

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org