Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Vandali in azione al parco di via Ruini ma l’associazionismo vince ancora

29 gennaio 2022 - Il vandalismo è sempre una cosa senza senso ma, quando si accanisce su un’area verde pubblica curata dai cittadini a proprie spese, lascia veramente un turbamento profondo perché è un atto che non ha giustificazione. Ma, come sempre, partiamo dai fatti. Ieri nel parco di via Ruini, più precisamente nell’area cosiddetta “gazebo” posta a ridosso di un’area ludica per bambini, sono stati sparsi sul prato un consistente mucchio di rifiuti che, a giudicare dalla quantità, non possono essere solo quelli contenuti nei cestini del parco. Inoltre questi mucchi erano disposti in tre posti molto distanti tra loro e questo indica la volontà di arrecare un danno. Che si tratti di un atto di vandalismo è indubbio e la racconta lunga sul tipo di persona (o persone) che può aver commesso questo reato. Sì, perché proprio di reato si tratta quando il vandalismo agisce su un bene della comunità. Poco meno di 300 famiglie, attraverso l’Associazione l’Anfiteatro si autotassano, con uno sforzo economico che pesa sul bilancio familiare, per evitare che quest’area pubblica del quartiere finisca nell’abbandono e nel degrado. Purtroppo i vandali agiscono nell’ombra e nessuno sembra aver notato il responsabile dello scempio. Invitiamo tutti a vigilare più attentamente sul parco e a segnalare alle forze dell’ordine eventuali movimenti sospetti.
Questa mattina, i volontari dell’Associazione l’Anfiteatro hanno ripulito l’area rendendola di nuovo disponibile ai cittadini. Sono bastate poche telefonate del responsabile dell’associazione per trovare un numero sufficiente di volontari disposti a ripristinare il decoro del parco.
In ultimo, ripetiamo che le aree verdi di via Calosso, via Guardati, via Orano e via Ruini sono in affido ad una associazione di cittadini e, visto che l'attività di manutenzione e pulizia è realizzata con il solo contributo volontario di POCHI abitanti dello stesso quadrante, ricordiamo le coordinate del c/c postale per chi volesse versare un contributo: ASSOCIAZIONE L' ANFITEATRO - CODICE IBAN IT75M0760103200001011210760.

 

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 3029627    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

CONCORSO LETTERARIO CATERINA MARTINELLI

Scaduto 30 giugno 2021

8° edizione (2021)... scarica il Regolamento

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org