Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Messer Lancillotto, a difesa della Cervelletta

3 ottobre 2022 - L'immagine di Lancillotto che si è maggiormente affermata nell'immaginario collettivo corrisponde allo stereotipo del guerriero perfetto, forte, bello, carismatico e nobile d'animo, condannato all'amore catastrofico per la sua regina. Faceva parte dei cavalieri della Tavola Rotonda, a coloro che Re Artu aveva assegnato il compito di mantenere la pace nel regno. I cavalieri, nobili di animo, erano sempre pronti a gettarsi in difesa del più debole nelle mille avventure in cui erano coinvolti. Qui stiamo parlando di un Lancillotto diverso, un poeta altrettanto nobile d’animo, pronto a schierarsi con la sua penna e la sua ironia in favore del salvataggio del Casale della Cervelletta. Con i suoi sonetti graffianti ricorda ai “bugiardi” gli impegni dichiarati e non mantenuti e soprattutto che le bugie pagano nel tempo un prezzo molto alto. Dal punto di vista letterario, il poeta risalta per l’ironia bonaria e per l’impegno civile e, come i Cavalieri di Re Artù, è sempre pronto a schierarsi dalla parte del popolo e della giustizia.

Disonor’a li Busciardi
- Sonetto dei ricordi –

Povera Cervelletta sbuciardata
dall’amministrator ant’elezzioni
ma la buscia se sa che va pagata
così la destra ha vinto l’elezzioni.
È inutile l’analisi del voto
e le corse esasperate per congresso
chi è stato foraggiato sempr’a dato
ce deve fa mea curpa drent’ar cesso.
Bisogna arinnovalli tutti quanti
e rificcaie drento der cervello
ch’esse compagni nun’è pe’ tutti quanti.
Ce devi mett’er core e la coscienza
come già fece sor Michele Testa
quanno che diede vit’a Tor Sapienza!

(Lancillotto)


La Torre della Cervelletta
Sonetto supplicato

Sentimio di’ che forze ‘sta Toretta
ce la rifanno come fusse nova
però quaggiù la ggente che l’aspetta
se so’ stancati d’aspetta’ ‘sta prova.
Nu’ c’è bisogno de tanto cervello
pe’ sistema’ ‘na Tore piccoletta
ce bbasta ‘mpò de core solo quello
pe ‘ffa risplenne ‘sta bella Toretta.
Li monumenti vanno conservati
sinnò li voti che ve li dam’ affa’
se li lasciate tutti malannati.
perciò cacciate fora l’attribbuti
che noi der centr’Anziani stam’ in guardia
co’ chi se penza de facce fottuti!

(Lancillotto)

Antonio Barcella
www.collianiene.org
news@collianiene.org

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 3025730    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

Università Popolare Michele Testa

Un concorso culturale gratuito riservato ai giovani dai 14 ai 30 anni

Leggi/scarica il regolamento completo

Scadenza: Prorogata al 30 Novembre 2022 - vedi locandina

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org