Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Convenzioni Concorso Letterario

Lettore: “Nulla è cambiato per le case di edilizia popolare”

20 maggio 2023 - Riceviamo e pubblichiamo il messaggio ricevuto da un nostro lettore: «Sicuramente era in buona fede Massimiliano Umberti, presidente del IV Municipio di Roma, quando mi disse: "Se sarò eletto, ripristineremo le fognature di tutte le palazzine di Via A. Mammucari". Allora, quando mi fece questo discorso, erano state ripristinate le fognature di una sola palazzina, grazie all'intervento del Difensore Civico del Lazio. Evidentemente Massimiliano Umberti non ha avuto la possibilità di mantenere la promessa. Sicuramente è così, però resta che cambiano le amministrazioni, ma nulla purtroppo cambia per gli inquilini delle case di edilizia popolare. Facevo questa riflessione l'altra mattina, quando ho visto nel giardino davanti ad una delle palazzine di via Mammucari, un grosso ramo spezzato di un grande albero, i cui rami lambiscono le finestre degli appartamenti. A poca distanza, qualche anno fa, si spezzò di netto un abete, e si abbatté sul marciapiede dove un attimo prima era passato un signore su una sedia a rotelle.
E questo perché accade? Perché le case popolari sono abbandonate. Sono stati potati tutti gli alberi del quartiere, ma i giardini delle case popolari, per il Comune non esistono. Più volte il problema è stato segnalato, ma non c'è speranza di un intervento da parte del servizio giardini del municipio. Gli inquilini pensano a curare le aiuole, ma non possono permettersi di curare i pini ed altri alberi di considerevole altezza. Altro grosso inconveniente sono le crepe sulle pareti esterne delle palazzine. L'intonaco caduto qua e là scopre i tondini di ferro che si arrugginiscono. L'acqua piovana s'infiltra negli appartamenti. Ma per molte famiglie il problema più grosso in questo momento è lo stato fatiscente delle fognature. I liquami, oltre ad invadere le cantine con le conseguenze igieniche che si possono immaginare (schifose blatte e nugoli di zanzare), risalgono nei lavandini delle cucine. Che fare? Una volta le lettere ai giornali servivano a qualcosa, adesso neppure quelle sortiscono effetto. Renato Pierri
»

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 3002874    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

IX edizione del Concorso Letterario Caterina Martinelli - scadenza 30 giugno 2023 - scarica il regolamento

Università Popolare Michele Testa

Un concorso culturale gratuito riservato ai giovani dai 14 ai 30 anni

Regolamento (Bando) - Scheda Adesione - Associazioni in rete e sponsor

Scadenza: Prorogata al 31 marzo 2023

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org