Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Libri Concorso Letterario

Allarme smog a Roma: "Soggetti a rischio restino a casa"

4 gennaio 2024 - Per ogni azione deleteria sull’ambiente ci sono e ci saranno sempre conseguenze. E se questo l’uomo non riesce a capirlo, il suo futuro si dipinge di tinte fosche. Dopo il blocco delle auto di qualche giorno fa, a Roma è ancora allarme smog. I livelli di Pm10, le polveri sottili sulla concentrazione del particolato, il primo gennaio hanno infatti superato la soglia massima consentita. Quasi tutte le centraline di misurazione poste nella città hanno segnato livelli allarmanti. Tutto questo è dovuto solo in parte al traffico automobilistico e al riscaldamento domiciliare. La gran parte delle polveri sottili sono state generate dal comportamento sconsiderato di noi tutti la notte dell’ultimo dell’anno sparando botti e fuochi d’artificio. Eppure, è un’equazione così semplice: se inquiniamo l’ambiente dove viviamo il rischio di malattie all’apparato respiratorio è destinato a salire. E se noi facciamo poco per la tutela dell’ambiente, la classe dirigente politica di questo paese non fa proprio nulla per prevenire i danni. Si muove solo dopo, con qualche provvedimento che attenua ma non risolve. Del resto, andare a toccare le tradizioni non porta voti ma solo benefici ai nostri polmoni.

L'indicazione per i soggetti a rischio - "I soggetti a rischio è opportuno che evitino di esporsi prolungatamente alle alte concentrazioni di inquinanti", si legge in un documento pubblicato dal Comune di Roma sul suo sito. Nel documento i possibili soggetti a rischio vengono individuati tra i "bambini, donne in gravidanza, persone anziane, cardiopatici e, più in generale, soggetti con patologie respiratorie nonché coloro che sono soggetti a prolungate esposizioni".

Dal sito di Roma Capitale: Qualità dell'aria. Informazione alla cittadinanza:

"In considerazione delle previsioni modellistiche fornite dall'A.R.P.A. Lazio, la qualità dell'aria evidenzia per la giornata di oggi e per i prossimi giorni una situazione di criticità con il rischio di superamento dei valori limite per le concentrazioni degli inquinanti atmosferici.
Con Determinazione Dirigenziale n. 6 del 3 gennaio 2024 di Informazione alla cittadinanza è stato dunque adottato un provvedimento di prevenzione dell'inquinamento atmosferico.
Si richiama inoltre quanto disposto con la Determinazione Dirigenziale n. 3 del 02/01/2024 in materia di decongestione del traffico veicolare, anche per la giornata di domani (04/01/2024).

Nelle Determinazioni Dirigenziali, tutte le raccomandazione di Roma Capitale, sui comportamenti da adottare."

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Libreriauniversitaria.it
Mondadori Store
La Feltrinelli
Vertigo Bookshop
Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Articoli letti: 3006163    

clicca mi piace su Facebook

 

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

IX edizione del Concorso Letterario Caterina Martinelli

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org