Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Libri Concorso Letterario

Lettore: “Gli alberi di Via A. Mammucari si potano da soli

3 aprile 2024 - Riceviamo e pubblichiamo il messaggio ricevuto da un nostro lettore sull’annosa questione delle potature degli alberi a Roma. Ecco il testo: «Sono bravi i vigili della Polizia Locale di Via Fiorentini. Qualche inquilino di via Augusto Mammucari (case di edilizia popolare), preoccupato per un grosso ramo d’albero che sta per abbattersi al suolo, o per un albero rinsecchito che sta per spezzarsi e precipitare su una macchina parcheggiata se tutto va bene, o sulla testa di una persona se tutto va male, chiama i vigili e loro, bravissimi, subito accorrono, recintano l'albero pericolante ed avvertono gli Uffici competenti, che dopo circa un mese se tutto va bene, inviano i giardinieri affinché diano una bella potata all'albero oppure, se necessario, lo taglino. Purtroppo, i vigili non si guardano intorno e non si accorgono che tutti gli alberi dei giardini tra le palazzine costituiscono un pericolo per gli abitanti del luogo, giacché nessuno li ha mai potati da almeno quarant'anni. Si potano da soli, i bravi alberi: ogni tanto perdono qualche ramo che si è stancato di vivere. I rami cadono a terra e per fortuna, grande fortuna, sino ad oggi hanno solo danneggiato le macchine. Ogni tanto tutto l'albero si stanca di vivere, e si abbatte al suolo. Non si guardano intorno i vigili e purtroppo non riferiscono agli Uffici competenti che tutti gli alberi hanno bisogno dell'intervento dei giardinieri. A loro volta gli Uffici competenti non dicono ai giardinieri: "Accertatevi che non vi siano altri alberi pericolanti". E i giardinieri, quando arrivano sul posto, come i vigili non si guardano intorno, e non dicono agli Uffici competenti: "Tutti gli alberi del luogo costituiscono pericolo". E purtroppo né i vigili né i giardinieri alzano lo sguardo per costatare che i rami dei pini, cresciuti a dismisura, battono contro le finestre delle palazzine, e non riferiscono agli Uffici competenti. Purtroppo. Se succede una disgrazia, di chi sarà la responsabilità, dei vigili, dei giardinieri o degli Uffici competenti? Solo Dio lo sa. (Renato Pierri).»

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Racconti e leggende all’ombra della Torre della Cervelletta

Amazon (8,32 €)

Articoli letti: 3002093    

clicca mi piace su Facebook

   

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

IX edizione del Concorso Letterario Caterina Martinelli

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org