Home  A.C. Vivere a Colli Aniene Territorio Segnalazioni Newsletter Le vostre e-mail Fotografie Archivio Notizie Libri Concorso Letterario

Sicurezza pubblica di Colli Aniene – Una questione che si ripropone

15 maggio 2024 - Trovarsi in casa due malviventi nel cuore della notte non è certamente una cosa piacevole ma è quanto accaduto a due settantenni di Colli Aniene alcune sere fa. Sotto la minaccia di un cacciavite, l’anziana coppia di coniugi è stata costretta a consegnare soldi, gioielli e orologi per un valore di circa cinquemila euro. Purtroppo, per Colli Aniene il problema della Sicurezza Pubblica è un argomento che si ripropone ciclicamente a distanza di tempo e le associazioni territoriali si sono recate spesso dai dirigenti del commissariato territoriale e perfino dal Questore per chiedere un maggiore controllo del territorio. L’episodio a cui abbiamo fatto riferimento non appare un fatto isolato. Ci hanno riferito che i primi piani degli appartamenti, pur dotati di inferiate e allarmi, sono i più colpiti dai tentativi di furti che spesso si concludono con un nulla di fatto. Fra i crimini che più preoccupano gli italiani sul piano della sicurezza, spicca il furto in abitazione. Ma gli episodi criminali che si ripetono nel tempo sono diversi: quasi ogni notte sparisce qualche automobile e gli scassi a box, auto ed appartamenti sono continui. Gli esercizi commerciali continuano ad essere colpiti con una spavalderia che mette pensiero. L’ultimo colpo contro il Bar Centrale di viale Franceschini di circa un mese fa. Quando, poi, accadono questi episodi più importanti che finiscono all’attenzione dei quotidiani, per qualche giorno vediamo pattuglie delle Forze dell’Ordine che presidiano le strade del quartiere per poi vederle tornare nell’oblio fino all’episodio criminale successivo. Ognuno ha le sue giustificazioni: i tagli economici che colpiscono le forze di sicurezza, la carenza di personale, l’anzianità dello stesso, etc.
Ma ricordiamo che la pubblica sicurezza è quella funzione che consente agli individui di vivere tranquillamente nella comunità e di agire in essa per manifestare la propria individualità e per soddisfare i propri interessi. La deve garantire lo Stato e le amministrazioni locali: al Ministero dell'Interno è attribuita la responsabilità della tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica e, come tale, è autorità Nazionale di Pubblica Sicurezza.

 

I LIBRI DI ANTONIO BARCELLA

Fuga oltre le Colonne d'Ercole

Amazon (15,10 €)

Il quinto Evangelista

Amazon (11,96 €)

Tre nel sessantotto

Amazon (11,44 €)

La collera del cielo

Amazon (11,44 €)

Là dove il fiume volge verso il mare

Amazon (9,36 €)

Racconti e leggende all’ombra della Torre della Cervelletta

Amazon (8,32 €)

Articoli letti: 3002041    

clicca mi piace su Facebook

   

Tutti i libri di Antonio Barcella sono acquistabili con la “carta del docente” o con il “bonus cultura

www.collianiene.org - © copyright riservato - riproduzione vietata

Redazione giornale web 331-1333652

 

 

IN PRIMO PIANO

Omaggio a Caterina Martinelli da poeti e scrittori di tutta Italia

Book Crossing ‘fai da te” presso la sala Mario Falconi in Largo Nino Franchellucci, 69 (dietro la Coop). Ogni giorno dalle 16,00 alle 19,00 e durante le aperture straordinarie della sala Falconi potrete prelevare il vostro libro gratuitamente e senza alcuna tracciatura. Tanti libri tutti per te.

I nostri soci Sostenitori
Questo spazio può essere tuo aderendo come Socio Sostenitore all'Associazione Vivere a Colli Aniene. Leggi come è possibile dare il tuo sostegno
L'associazione Vivere a Colli Aniene cerca persone volontarie che vogliano cimentarsi nel giornalismo, nel sociale e nella cultura a titolo gratuito. Per ulteriori informazioni rivolgersi a associazione@collianiene.org